Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Inghilterra: City, vittoria e record. United e Tottenham ok, si fermano Liverpool e Arsenal

ROMA – Il Manchester City non conosce altro che la vittoria, lo United di Mourinho cerca disperatamente di tenere una scia sempre più distante dopo il ko nel derby. Nel turno infrasettimanale di Premier League, le due squadre di testa ottengono successi profondamente diversi: valanga Citizens in casa dello Swansea (0-4), striminzito 1-0 dei Red Devils sul Bournemouth. Il Tottenham torna a insidiare il Chelsea (2-0 al Brighton) mentre il Liverpool si fa imbrigliare ad Anfield dal West Bromwich Albion (0-0). L’Everton conferma il buon momento vincendo in casa di un Newcastle in caduta libera: crisi nera per la formazione di Rafa Benitez. Leicester corsaro con autorità a Southampton (1-4), si ferma l’Arsenal, bloccato sullo 0-0 dal West Ham, che con David Moyes sta cercando di risalire la china dopo il terribile avvio di stagione.
LA CORSA DI TESTA – City ancora a +11 sui rivali cittadini: ennesima dimostrazione di forza della formazione di Pep Guardiola, che a Swansea accelera a metà primo tempo (gol di Silva e De Bruyne) e chiude la pratica nella ripresa, ancora con Silva e con la zampata finale del Kun Agüero. E' la 15/a vittoria di fila per la squadra di Guardiola, un record per il campionato inglese.

La firma di Lukaku basta e avanza al Manchester United, che con il Bournemouth si “accontenta” dell’1-0 per confermarsi saldamente al secondo posto. Il Tottenham sale a quarto posto con le reti di Aurier e Son Heung-Min, l’Arsenal impone il possesso palla al West Ham ma non riesce mai a trovare la via per la rete. Discorso analogo per il Liverpool, fermato sullo 0-0 dal WBA.
LE ALTRE – Settima sconfitta nelle ultime dieci giornate di Premier League per il Newcastle di Rafa Benitez. Dopo una settimana tormentata, nella quale l’allenatore spagnolo ha addirittura posto un ultimatum alla società in vista del mercato di gennaio, i MagPies cadono in casa contro l’Everton: decide Wayne Rooney, Newcastle ora con un solo punto di vantaggio su Wba, Palace e West Ham, e tre in più dello Swansea fanalino di coda. Il Leicester conferma il suo eccellente momento – quarta vittoria consecutiva – sbancando Southampton e andando a sole quattro lunghezze dall’Arsenal: Mahrez, Okazaki (doppietta) e King firmano l’1-4, inutile il momentaneo 1-3 di Yoshida.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031