Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Volley, Superlega: botta e risposta tra Civitanova e Perugia, Modena cade a Trento

ROMA - Botta e risposta tra Civitanova e Perugia nella decima giornata del campionato di Superlega. Perde terreno invece Modena, sconfitta al tie-break sul campo di Trento. La capolista si impone senza problemi, con un netto 3-0, in casa di Verona. Trascinata da un Christensen in grande forma, mirabilmente coadiuvato da Grebennikov, autore di salvataggi spettacolari, la Lube non lascia scampo alla Calzedonia. Verona di fatto non riesce mai a entrare in partita e si arrende 3-0 di fronte allo strapotere di Civitanova. La replica di Perugia non si fa attendere. Al PalaEvangelisti la Sir Safety Conad riscatta l'unico ko stagionale riportato domenica scorsa proprio nello scontro diretto con Civitanova. Contro Castellana Grotte finisce 3-0, ma per i padroni di casa non è affatto una passeggiata. Dopo essersi aggiudicata il primo set, Perugia è costretta a una furente rimonta nella seconda frazione, chiusa 29-27. Da lì la sfida si mette del tutto in discesa e la Sir Safety Conad archivia la pratica dominando il terzo set.
La sfida più spettacolare di giornata è senza dubbio quella di Trento, con la Diatec che si impone 3-2 su Modena. Rado Stoytchev vede così sfumare la vittoria da ex in un finale al cardiopalmo, nel quale Trento mostra nervi più saldi e maggiore lucidità sotto rete. Per sbarrare la strada ad una lanciatissima Azimut, che era sempre andata a segno in trasferta in campionato, a Trento serve una prova di carattere ed orgoglio. Issata da capitan Lanza (mvp del match), Hoag (best scorer dei locali con 19 punti) e dalla sorpresa Teppan (12 col 56%, in campo stabilmente dal terzo set in poi), la Diatec diventa sempre più sicura della propria azione, mette in mostra un muro molto attento che gradualmente riesce a togliere sicurezze a Modena. Trento conquista il terzo successo consecutivo e prosegue la sua risalita dopo un avvio da dimenticare. Per il resto, bella affermazione di Milano, che passa con un travolgente 3-0 a Padova, e vittoria esterna anche per Piacenza che, reduce da due ko di fila, espugna 3-1 il campo del fanalino di coda Sora. Negli anticipi del sabato bene Ravenna e Monza, impostesi rispettivamente su Vibo Valentia e Latina.
RISULTATI 10ª GIORNATA

Diatec Trentino-Azimut Modena 3-2 (22-25, 28-26, 23-25, 27-25, 15-11)

Sir Safety Conad Perugia-BCC Castellana Grotte 3-0 (25-17, 29-27, 25-11)

Calzedonia Verona-Cucine Lube Civitanova 0-3 (12-25, 20-25, 18-25)

Gi Group Monza-Taiwan Excellence Latina 3-1 (25-18, 25-19, 27-29, 25-18)

Bunge Ravenna-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (23-25, 25-23, 25-20, 25-13)

Kioene Padova-Revivre Milano 0-3 (22-25, 13-25, 13-25)

Biosì Indexa Sora-Wixo LPR Piacenza 1-3 (17-25, 21-25, 25-23, 23-25)

CLASSIFICA

Cucine Lube Civitanova 29, Sir Safety Conad Perugia 27, Azimut Modena 24, Bunge Ravenna 20, Wixo LPR Piacenza 16, Kioene Padova 16, Calzedonia Verona 15, Revivre Milano 15, Diatec Trentino 14, Taiwan Excellence Latina 12, Gi Group Monza 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 8, BCC Castellana Grotte 4, Biosì Indexa Sora 1.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2017    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031