Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, Inzaghi: ''Basta pensare al derby, voglio una reazione da grande squadra''

ROMA - Il Vitesse per ripartire. La Lazio di Inzaghi si tuffa in Europa League, dove finora la marcia è stata perfetta, per dimenticare il derby e ritrovare la vittoria. I tre punti contro gli olandesi all'Olimpico non servono ai fini della classifica, la qualificazione da prima del girone è già matematica, ma la sconfitta nella stracittadina è un macigno che pesa ancora e tornare a vincere porterebbe di nuovo fiducia e consapevolezza dei propri mezzi: "Abbiamo preso tutti atto della sconfitta, nessun alibi. C'è tantissima delusione, ma questa partita ci dovrà servire come crescita per le prossime partite".
INZAGHI: "VINCERE PER DIMENTICARE IL DERBY" - Simone Inzaghi chiede insomma una risposta, per rialzare immediatamente la testa: "Dovremo reagire come dopo il ko con il Napoli. Lo so che per i nostri tifosi non è uguale perdere il derby, ma dobbiamo ripartire più forti di prima. In Europa League siamo stati bravi a mettere la qualificazione in cassaforte, dovremo fare una buona partita, qualche giocatore che ha giocato meno avrà un'opportunità di mettersi in mostra. In Europa ho sempre cambiato, anche nelle partite precedenti. Abbiamo l'obbligo di fare una buona gara prima della Fiorentina". Questa volta il turnover sarà più ampio e toccherà sia a Crecco che Palombi: "Domani vedremo Crecco e Palombi. Il primo, da gennaio, s'è fatto trovare pronto ogni volta che l'ho chiamato in causa, ha segnato col Palermo, l'ho voluto tenere perché è un ragazzo di grandissima disponibilità. Poi è successo il problema dei tanti infortuni con il Napoli, quindi è rimasto fuori per la sostituzione di Mauricio. Domani cercherà di darci una mano. Palombi ha giocato una partita normale con la Spal come tutti gli altri, poi ha avuto un brutto infortunio, ora si sta allenando nel migliore dei modi. Avrà un'altra chance".
"NON CERCHIAMO ALIBI, PENSIAMO A RISOLLEVARCI" - A distanza di giorno, il pensiero di Inzaghi sulla sconfitta nel derby non cambia. Il tecnico non intende cercare alibi: "L'ho detto, non voglio alibi, ho commesso un'ingenuità io. Molti addetti hanno detto che è stato un arbitraggio casalingo, sono spariti i palloni con i raccattapalle, ma sono cose che capitano nei derby, anche se non dovrebbero. Ma cercare scuse sarebbe l'errore più grave possibile, abbiamo perso perché abbiamo commesso errori gravi. Ne avevamo commesso un altro l'anno scorso nel derby d'andata e abbiamo pagato. Voglio una grandissima reazione, da squadra matura quale siamo. Dobbiamo riprendere da qui, è una sconfitta dolorosa ma deve essere un'iniezione per il futuro. Dopo il Napoli abbiamo vinto 9 partite di fila, abbiamo davanti un calendario complicato ma dobbiamo ripartire".
NANI: "POSSIAMO GIOCARCELA CON TUTTI" - In conferenza stampa presente anche Nani, un'altra "seconda linea" che troverà spazio da titolare dopo aver giocato solo gli ultimi minuti con la Roma: "Mi aspettavo una bella partita, avevo sentito parlare tanto del match, ero molto preparato e ansioso di giocare, ma mi aspettavo più spettacolo. Abbiamo perso, siamo tutti delusi, potevamo fare meglio. Nel primo tempo c'era equilibrio, la Roma non è stata superiore. Mi sento bene, aspetto le mie chances per giocare, sono fiducioso di poter far vedere il vero Nani". Adesso dovrà guidare la squadra in Europa League: "Abbiamo una grande squadra, stiamo facendo bene, possiamo migliorare di partita in partita. In Europa League dipende molto anche dalle altre squadre, dobbiamo tenere in conto anche la Serie A. Se arriveremo con i giocatori pronti e non infortunati potremo giocarcela con tutti".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031