Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Inter, mese della verit? prima della Juve. Ma la difesa balla...

MILANO - Ripartire al massimo per arrivare alla sfida contro la Juventus di sabato 9 dicembre all'Allianz Stadium con il massimo dei punti. Questo uno degli obiettivi dell'Inter per non perdere il treno della Champions League. Si parte dalla sfida contro l'Atalanta di domenica sera a San Siro, poi in calendario ci sono le partite contro Cagliari e Chievo, la prima in trasferta sabato 25 novembre, la successiva in casa domenica 3 dicembre alle 15. Poi il big match contro i bianconeri.
In queste ore il tecnico Luciano Spalletti sta ritrovando tutti i nazionali, quelli sorridenti come Perisic e Brozovic, che hanno staccato il pass per i Mondiali, e gli italiani, Eder, Gagliardini, D'Ambrosio e Candreva, dall'umore tutt'altro che felice dopo l'eliminazione da Russia 2018 per mano della Svezia. Tra i compiti del tecnico, oltre a quello primario di arrivare a punteggio pieno al 9 dicembre, c'è anche quello di risollevare il morale ai quattro azzurri, perché per ricominciare bene la corsa ad un posto in Champions, il primo match da non sbagliare è proprio quello contro i bergamaschi.
Dunque, in questo mese l'Inter è attesa da quattro esami, non solo per stare lassù, ma anche dimostrare ai tifosi - che da inizio stagione stanno riempiendo il Meazza - qual è la reale caratura di questo gruppo, ad oggi ancora imbattuto in Serie A: terzo posto in classifica a quota 30 punti, due meno dal Napoli capolista e un solo meno della Juventus, 9 vittorie e 3 pareggi, 23 gol fatti e 9 subiti. Numeri da Champions League da confermare con almeno tre vittorie prima del derby d'Italia. Nel mentre, per rischiare il meno possibile, l'Inter dovrà rendere la difesa una fortezza come lo era ad inizio stagione. E', infatti, questo il reparto che nelle ultime settimane ha mostrato qualche crepa di troppo: sette gol subiti nelle ultime sei giornate contro i due delle prime sei. Numeri che fanno riflettere.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31