Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Milan, fair play finanziario: l'Uefa prende tempo

Milan, fair play finanziario: l'Uefa prende tempo
L'ad del Milan, Marco Fassone (agf)
MILANO - Arriverà nei prossimi giorni la decisione della Uefa sulla richiesta di "voluntary agreement" del Milan, presentata dal club rossonero per ottenere un rientro più morbido nei parametri del fairplay finanziario. E’ questa la posizione del Financial Body, composto da sette commissari e guidato dall’ex primo ministro belga, Yves Leterme. E’ durata tre ore oggi pomeriggio la discussione tra l’organismo di Nyon, chiamato ad applicare i principi del fairplay finanziario, e la delegazione rossonera formata dall’ad Marco Fassone, l’avvocato Leandro Cantamessa, Han Li, la chief financial officer Valentina Montanari e il Ceo di Milan China, Marcus Kam.
ENTRO NATALE - Il responso della Uefa sarà pronunciato sicuramente entro Natale. Era una delle due ipotesi possibili: la necessità di un ulteriore approfondimento da parte di Nyon. Le questioni sul tavolo sono molto complesse. A maggior ragione considerando che questa è la prima volta in assoluta di una procedura di voluntary agreement. I commissari avevano in mano il piano quadriennale del Milan da una settimana. L’incontro – come riporta l’Ansa – ha lasciato “una moderata fiducia sull'esito della richiesta" all’interno della delegazione milanista "anche per via del clima di trasparenza e del livello di approfondimento con cui si è svolto il confronto, definito molto intenso”.
NESSUNA COMUNICAZIONE - Ma solo nei prossimi giorni sarà possibile capire se la Uefa darà il via libera. In caso contrario la prossima primavera partirà una procedura di settlement agreement (quindi sanzioni, non accordo) sul modello di quanto successo con Inter e Roma. Molto asciutta la risposta Uefa sull’andamento della riunione odierna. Nyon si limita a ricordare che si è svolto l’incontro presso l’Investigatory Chamber del Financial Body e oggi non ci sarà alcuna comunicazione al riguardo. Aggiornamenti nei prossimi giorni.
BIGLIA VERSO IL RECUPERO - Intanto da Milanello arriva il consueto bollettino settimanale sulle condizioni degli infortunati. Buone notizie per Bonaventura, considerato recuperato a tutti gli effetti dal dottor Melegati. Biglia dovrebbe tornare in gruppo a partire da lunedì, quindi può considerarsi sulla via del recupero per la partita del San Paolo con il Napoli alla ripresa del campionato dopo la pausa per le Nazionali.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Апрель 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30