Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Omicidio Marco Vannini, Ciontoli condannati: 14 anni per Antonio, 9 e 4 mesi a moglie e figli

Non è ancora la parola fine, ma questa volta potremmo esserci davvero vicini. Nel processo di appello bis per la morte di Marco Vannini la Corte d'Assise d'Appello ha condannato a 14 anni Antonio Ciontoli per omicidio volontario con dolo eventuale e a nove anni e quattro mesi per concorso anomalo in omicidio volontario i figli Martina e Federico Ciontoli e la moglie Maria Pezzillo. Alla lettura della sentenza la mamma di Marco, Marina Vannini, è scoppiata in lacrime: "E' una grande emozione, finalmente dopo più di 5 anni abbiamo dimostrato quello che era palese dall'inizio. Se Marco fosse stato soccorso subito non saremmo oggi qui, ancora una volta davanti alle telecamere. Ma è la dimostrazione che la giustizia esiste. Non dovete demordere mai. Antonio Ciontoli non deve chiedere perdono a noi, ma a sè stesso. Non so quale era la strategia dietro quelle parole. Questa è una sede di giustizia e non di vendetta, i giovani devono crescere con principi morali sani".

rep


[url=http://]
Longread


Omicidio Vannini - Storia di Marco, mio figlio, annegato in un mare di bugie[/url]


di CRISTINA PANTALEONI, FRANCESCO SALVATORE e MARIA ELENA VINCENZI

Cosa accadde nella notte in cui Marco morì


Marco Vannini, bagnino di 21 anni di Cerveteri, venne ucciso il 18 maggio 2015 a Ladispoli, raggiunto da un colpo di arma da fuoco sparatogli da Antonio Ciontoli, padre della fidanzata Martina, all'interno della villetta di famiglia in via De Gasperi. Il ragazzo era nella vasca da bagno quando fu raggiunto dallo sparo esploso dal padre della fidanzata: un solo colpo, ma che risultò fatale visto che nessuno dei presenti in casa, cioè Martina, l'altro figlio della coppia Federico Ciontoli e la loro madre Maria Pezzillo, chiamò tempestivamente i soccorsi che avrebbero permesso di salvare la vita a Marco. Dal momento del colpo esploso dal sottufficiale di Marina distaccato ai Servizi all'arrivo dei soccorsi, passarono 110 minuti. Quasi due ore in cui, secondo la ricostruzione dei processi, i Ciontoli si preoccuparono più delle conseguenze lavorative del padre che della vita di Marco.
Omicidio Vannini, Ciontoli in aula: "Chiedo perdono, sono l'unico responsabile"
Omicidio Marco Vannini, Ciontoli condannati: 14 anni per Antonio, 9 e 4 mesi a moglie e figli

in riproduzione....
Condividi

Le richieste del procuratore nel processo di appello bis


[url=http://]
Cronaca


Omicidio Vannini, la madre di M;arco: "Giustizia, non vendetta". Il padre: "Non hanno voluto soccorrerlo"[/url]


La quarta sentenza per l'omicidio di Marco


Si tratta del quarto processo: la Cassazione il 7 febbraio scorso aveva annullato la sentenza di secondo grado che aveva ridotto la pena da 14 a 5 anni per Antonio Ciontoli. I giudici d'appello, a differenza dei colleghi di primo grado, lo avevano ritenuto colpevole di omicidio colposo. Ma per la Cassazione quella sentenza andava riformata: per i Supremi giudici c'era il dolo. E non solo per Ciontoli, ma anche per i suoi familiari perché, se Marco "fosse stato soccorso per tempo - si leggeva nelle motivazioni - si sarebbe salvato".
Omicidio Vannini, la mamma di Marco: "Ciontoli chiede perdono ma continua a dire menzogne"
Omicidio Marco Vannini, Ciontoli condannati: 14 anni per Antonio, 9 e 4 mesi a moglie e figli

in riproduzione....
Condividi
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031