Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Messina, un'altra notte senza notizie di Viviana e Gioele. Appello della Polstrada agli automobilisti

Messina, un'altra notte senza notizie di Viviana e Gioele. Appello della Polstrada agli automobilisti

È trascorsa un'altra notte, la seconda, e di Viviana Parisi, 43 anni, e del figlio Gioele di 4 non c'è ancora nessuna traccia. Protezione civile regionale, polizia, vigili del fuoco e carabinieri hanno setacciato la zona attorno a Caronia. Poco distante, sull'autostrada A20, la donna ha abbandonato l'auto dopo un lieve tamponamento. Tutt'attorno è campagna e vegetazione fitta con rovi. Al marito aveva detto che andava a Milazzo a acquistare un paio di scarpe in un centro commerciale. Ma poi ha percorso quasi cento chilometri verso Palermo e non trenta.
Da stamattina e ricerche sono state rafforzate e sono concentrate sotto al viadotto Torre del Lauro, al chilometro 138 della Statale 113.

È entrata in azione anche una squadra di cani addestrati a percepire anche i più piccoli odori. La polizia stradale di Messina ha lanciato anche un appello agli automobilisti in transito sull'autostrada che si sono fermati per dare assistenza alla donna e al figlio: "Chi si fosse fermato e potesse fornire informazioni utili in merito è pregato di contattare i numeri di emergenza 112 o 113".
"Express Viviana", questo il nome d'arte della dj di origini torinesi, da alcuni mesi soffriva di depressione. Uno stato che sarebbe peggiorato, secondo le testimonianze raccolte dalla procura di Patti, nel periodo di lockdown per il coronavirus. La donna aveva ripreso da poco la sua attività ripartendo dai vinili. Il marito, Daniele Mondello, è anche lui un dj molto apprezzato nel Messinese.
Il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, ieri ha seguito personalmente le ricerche, la questura di Messina ha messo a disposizione due numeri a cui segnalare eventuali avvistamenti. La cognata della donna ha anche diffuso l'abbigliamento indossato da mamma e figlio. Una donna ha chiamato la polizia riferendo di avere visto Viviana e il suo bambino a Patti. La segnalazione è stata subito verificata. Purtroppo non si è rivelata esatta.
Le ricerche proseguono anche in due laghetti, che da oggi vengono scandagliati dai sommozzatori. Sono stati i vigili del fuoco a chiedere l'intervento dei sub dopo avere trovato tracce fresche di passaggi di persone vicino ai due laghetti. Gli invasi sono a una breve distanza dal punto in cui, sull'A20 Messina-Palermo, è stata trovata l'auto di Viviana la quale avrebbe scavalcato con il bambino il guardrail e si sarebbe messa in cammino verso la statale 113. Da lì comincia un'ampia area boschiva con un sentiero che conduce ai due laghetti.

Questa è ora la zona in cui si stanno concentrando le ricerche sulla scia del sospetto che Viviana possa avere attuato un gesto estremo.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930