Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Torino, Seat: tutti assolti i 15 manager accusati di bancarotta

Torino, Seat: tutti assolti i 15 manager accusati di bancarotta

Nessun colpevole per il crac di Seat Pagine Gialle, sono stati tutti assolti gli imputati del processo, perché il fatto non sussiste. Colpo di scena diciassette anni dopo i fatti contestati come origine del dissesto della grande azienda delle a pagine gialle. Il pm Valerio Longi che dalla richiesta di concordato aveva aperto un’inchiesta per bancarotta fraudolenta attualizzando i reati aveva chiesto 15 condanne per un totale di 75 anni di carcere. Il magistrato aveva proposto cinque anni per ciascun imputato senza fare distinzioni fra ruoli e cariche ricoperte nella società, l’ex presidente di Seat Pagine Gialle, Enrico Giliberti e l’ex ad Luca Majocchi. Il punto centrale del processo riguardava una distribuzione agli azionisti - sancita dall'assemblea del 15 aprile 2004 - di un dividendo pari a tre miliardi e 578 milioni. L'operazione, secondo la tesi originaria dell'accusa, contribuì a generare una "esposizione finanziaria insostenibile". La storica società torinese fu poi ammessa al concordato preventivo nel 2013.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031