Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lecce, aveva in frigo polpa di riccio senza documenti di tracciabilita: multa da 1.500 euro a ristoratore

Aveva nel frigorifero numerosi vasetti con la polpa di riccio pronta per essere venduta o utilizzata come condimento per i primi da servire nel ristorante. I contenitori non sono sfuggiti agli uomini della guardia costiera di Otranto che, durante un servizio di controllo, hanno multato un ristoratore della zona di San Foca a Melendugno, a una manciata di chilometri da Lecce, per 1.500 euro sequestrando tutti i vasetti.
Il prodotto conservato, per un peso complessivo di tre chili, non aveva la documentazione per la tracciabilità e quindi risalire all'origine del pescato. Secondo i l'Ufficio circondariale marittimo potrebbe essere stato acquistato sul mercato nero dei ricci di mare.
Nelle ultime settimane i controlli si sono intensificati soprattutto nellz zona di San Foca, San Cataldo e Casalabate anche perché dal 1° maggio al 30 giugno è vietata qualsiasi forma di pesca del riccio per garantirne la corretta riproduzione.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031