Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Accordo per pilotare appalto della Regione Puglia, interdetto Borzillo: fece assumere fidanzato della figlia

Un accordo corruttivo per pilotare una gara del Consorzio di bonifica Terre d’Apulia per la progettazione e realizzazione del sistema informativo territoriale: c’è questo dietro all’inchiesta che ha portato all’esecuzione dell’interdizione per un anno dai pubblici uffici nei confronti del commissario dei Consorzi di bonifica Centro Sud Puglia Alfredo Borzillo. Per lui la procura di Bari aveva chiesto gli arresti domiciliari per turbativa d'asta e induzione indebita a dare o promettere utilità.
Stando alle indagini del Nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza - diretto dal colonnello Pierluca Cassano -a gara incriminata aveva un importo di 68mila euro ed è stata aggiudicata alla Emisfera Sistemi di Reggio Emilia, riconducibile a Enrico Frattini.
L’accordo illecito sarebbe stato stretto proprio da Borzillo e Frattini, in concorso con Giuseppe Corti e Alessandro Di Bello (direttore generale di Innovapuglia), rispettivamente direttore generale e responsabile unico del procedimento e consulente tecnico del Consorzio, ai fini della predisposizione del capitolato tecnico di gara e della indicazione delle imprese che avrebbero dovuto essere consultate nell’ ambito della procedura negoziata. Oltre alla gara aggiudicata, la Emisfera Sistemi aveva ottenuto di poter eseguire opere supplementari - grazie a una delibera firmata direttamente da Borzillo nel dicembre 2017 - per un ammontare di circa 13mila euro.
Nel corso dell’inchiesta sono state documentate anche indebite pressioni da parte del commissario nei confronti di Vittorio Bonerba e Chiara Romano, rispettivamente coordinatore della Divisione Formazione di Etica Spa e dipendente della stessa società, per modificare i requisiti di partecipazione ed i criteri di selezione dei candidati previsti nel bando per la selezione presso il Consorzio di vari profili professionali.
Tale servizio era stato aggiudicato proprio ad Etjca e Borzillo aveva fatto sì che fosse svolto attraverso l’eliminazione del test preselettivo e del requisito dell’iscrizione all’ albo professionale. L’obiettivo del commissario - stando alle contestazioni - era di poter inserire nominativi di candidati di suo gradimento nella lista degli idonei, compreso il fidanzato della figlia, adottando successivamente le delibere commissariali di assunzione diretta a tempo determinato in loro favore. La guardia di finanza ha effettuato perquisizioni presso la sede del Consorzio di bonifica, di Emisfera Sistemi e nelle abitazioni degli indagati.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930