Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Torino, l'urlo di seimila commercianti: "Ripartire non significa riaprire". Flash mob davanti alla Regione

Torino, l'urlo di seimila commercianti: "Ripartire non significa riaprire". Flash mob davanti alla Regione
La protesta
"Riaprire non significa ripartire”. È questo lo slogan scelto da 54 associazioni di via, che rappresentano circa seimila commercianti torinesi, che si sono date appuntamento davanti alla Regione. A distanza di sicurezza, con le mascherine e con i cartelli chiedono al presidente Alberto Cirio, e al governo, di poter lavorare.
Torino, commercianti in piazza: "Ripartenza non significa riaprire, fateci lavorare"
Torino, l'urlo di seimila commercianti: "Ripartire non significa riaprire". Flash mob davanti alla Regione

in riproduzione....
Condividi
“Non era mai successo che i commercianti fossero tutti insieme in una mobilitazione -sostengono - noi vogliamo ripartire ma essere in grado di farlo in maniera coerente e con certezze. Non siamo qui a protestare contro la Regione ma a chiedere certezze. Gli estetisti non sanno quali protocolli usare, l’abbigliamento non sa ancora se esiste l’obbligo di sanificare”. Il flash mob si è chiuso con un lungo applauso prima dell'incontro di una delegazione di commercianti con il presidente Cirio e gli assessori.
Torino, la protesta dei commercianti in piazza
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031