Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Barletta, partorisce davanti al portone di casa: mamma e figlia stanno bene. "E il nostro simbolo della ripresa"

E' nata davanti al portone di casa, a Barletta, perché la sua mamma non ha fatto in tempo neppure a salire in macchina per andare in ospedale. Così Marta, 43 anni, alla sua seconda gravidanza, ha partorito in strada questa mattina, poco prima delle 8.
Gaia Maria, così si chiama la neonata, pesa 3800 grammi ed è alta 53 centimetri, "è il nostro simbolo della ripresa", dice mamma Marta. Quando l'ambulanza è arrivata, la piccola era già nata e l'infermiera del 118 Matilda Muhaj ha tagliato il cordone ombelicale in strada, tra un'auto e l'altra parcheggiate, dove la 43enne si era accovacciata per partorire, "in così poco tempo - ha raccontato dopo la donna - che non siamo riusciti a metterci neanche in macchina. Ho avuto da subito contrazioni molto forti e sapevo che stavo partorendo.

Mio marito è medico ed è stato lui a prendere la bambina tra le braccia". Entrambe adesso sono in ospedale e stanno bene.
"Una bellissima storia - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - a Gaia Maria ai suoi genitori e al suo fratellino vanno tutti i nostri auguri e il nostro abbraccio virtuale. Simbolicamente questa è una data importante che indica la ripresa e la vita che si impone con questa forza e questa energia ci dà molta gioia".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031