Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Coronavirus in Lombardia, scende il numero dei morti: 42 in un giorno. Aumentano i ricoverati e i nuovi positivi in diverse province

Un numero mai così basso di decessi da settimane: 42 in un giorno in tutta la Lombardia, con il totale che arriva a 14.231. Ma la diffusione dell'epidemia da coronavirus nella Regione mostra ancora dati in crescita in alcune province, come Lecco, Varese, Bergamo, Monza e Brianza, mentre a Milano e provincia calano i nuovi positivi.

Coronavirus, i dati della Lombardia del 3 maggio


Le 36.926 persone attualmente malate in Lombardia sono distribuite così: 532 in terapia intensiva (-13 rispetto a ieri, il giorno prima erano 18 in meno), 6.609 ricoverati con sintomi negli altri reparti (+80, mentre il giorno prima c'era stato un calo di 99 pazienti), 29.785 in isolamento domiciliare (+192). I guariti sono 26.371 (+225). In un giorno sono stati effettuati 7.155 tamponi (il giorno prima erano stati 13.058), il totale dei positivi arriva così a 77.528, più 526 nelle ultime 24 ore.

Coronavirus, i dati delle province della Lombardia


A Milano e provincia sono 118 i contagi registrati oggi, ieri erano 249; in città sono 41, ieri erano 115. Salgono i positivi a Bergamo (+ 59), a Lecco (+ 54, il giorno prima erano 13), a Monza e Brianza (+ 78 contro + 16), a Lodi (da + 23 a + 30) e a Varese, dove si passa da 10 a 68 nuovi contagiati in 24 ore. In diminuzione a Brescia (da + 70 a + 29), a Como (+ 20), a Cremona (+18), a Mantova (+ 5), a Pavia (+ 34). Nessun nuovo contagiato, come ieri, a Sondrio.

Coronavirus, il punto sulla pandemia


informazioni aggiornate al 2 maggio 2020

· Aggiornamenti e ultime notizie · I dati


Mentre continua il trend positivo dell’andamento dell’epidemia in Italia, gli occhi di tutti sono puntati sulla Fase 2 che prende il via il 4 maggio. Da Palazzo Chigi arrivano indicazioni sull’interpretazione da dare al termine ‘congiunti’, in modo da capire quali persone si possono incontrare nei prossimi giorni. E la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina assicura: “A settembre lezioni meta a casa e meta a scuola”

Coronavirus, gli articoli per capire la crisi


<
[url=http://]
Cronaca


Coronavirus, Palazzo Chigi: "Ecco chi si potra incontrare ma solo per necessita". Ritorni a casa consentiti per chi e rimasto bloccato dal lockdown[/url]


di ANNALISA CUZZOCREA e ALESSANDRA ZINITI
[url=http://]
Cronaca


Coronavirus, seconde case e sport all'aperto ma non in tutta Italia. Nuova ondata di ordinanze regionali in attesa dei chiarimenti del governo[/url]


di ALESSANDRA ZINITI

rep


[url=http://]
Approfondimento


Autocertificazione, ecco una guida al modulo che giustifica i movimenti nelle citta[/url]


di ALESSANDRA ZINITI
[url=http://]
Scuola


Coronavirus, la ministra Azzolina: "A settembre lezioni meta a scuola e meta a casa". I sindacati: "No ai doppi turni"[/url]


[url=http://]
Viaggi


Coronavirus. Biglietti nominali e mascherine a bordo: ecco la fase 2 di Trenitalia[/url]


rep


[url=http://]
Commento


Quei dubbi sull'immunita che allarmano gli scienziati[/url]


di LUCA FRAIOLI
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031