Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Coronavirus in Lombardia, pazienti contagiati nelle residenze per anziani, esposto dei Verdi: "Non possiamo tacere davanti alla strage"

Coronavirus in Lombardia, pazienti contagiati nelle residenze per anziani, esposto dei Verdi: "Non possiamo tacere davanti alla strage"

Un esposto indirizzato alla procura di Milano per chiedere l'apertura di un'indagine sulla Regione Lombardia che ha inviato pazienti affetti da coronavirus nelle Rsa (residenze sanitarie assistenziali) dove sono avvenuti altri contagi. La denuncia è stata presentata dai Verdi. "Non possiamo più stare in silenzio e tacere rispetto a ciò che è accaduto e sta accadendo con la strage di vite nelle Rsa provocate dall'epidemia Covid19 – dichiarano gli esponenti di Europa Verde Angelo Bonelli, Francesco Alemanni, Domenico Finiguerra e Filiberto Zaratti - In questa regione è concentrato oltre il 56% dei decessi di tutta Italia, finora 8.656 su 15.362, con un indice di letalità del 17,6%. Per questo, riprendendo l'iniziativa dei Verdi della Lombardia, abbiamo deciso di agire". I Verdi aggiungono: Sarebbe opportuno che l'assessore Giulio Gallera rassegnasse le proprie dimissioni, visto che, a differenza di quanto accaduto in altre regioni, come il Veneto, la Lombardia ha fallito".

rep


[url=http://]
Approfondimento


Coronavirus, l'epidemia insabbiata: al Trivulzio di Milano si indaga su settanta morti[/url]


di GAD LERNER

Coronavirus in Lombardia, la delibera sotto accusa


"E' gravissimo - argomentano - che il giorno 8 marzo, in piena emergenza Covid 19, la giunta della Lombardia abbia approvato una delibera, la numero XI/2906, che chiedeva alle aziende territoriali sanitarie di individuare case di riposo, tra le 400 totali, dedicate agli anziani per accogliere e assistere pazienti Covid 19 a bassa intensità. Dopo le proteste di tante Rsa, ma non tutte, l'assessore Gallera ha rivisto la delibera, ma in molte avevano già accettato, secondo la denuncia dei sindacati. Molte case di riposo sono quindi diventate focolai, mentre il 3 marzo il professore Bergamaschini veniva inspiegabilmente esonerato dalla regione Lombardia perché aveva autorizzato l'uso di mascherine tra gli operatori sanitari del polo geriatrico più importante, il Trivulzio. Di fronte a tutto questo - concludono Bonelli, Alemanni, Finiguerra e Zaratti -, Salvini ha presentato e poi ha ritirato un emendamento al Senato per garantire l'immunità penale e la non responsabilità civile a chi ha avuto dei ruoli nella gestione della crisi sanitaria, a partire dalla regione Lombardia".

rep


[url=http://]
Intervista


“Mia madre dimessa e per loro stava bene. Invece era contagiata e ora sta morendo"[/url]


di ZITA DAZZI

Coronavirus in Lombardia, le indagini della procura


La denuncia dei Verdi non è la prima, sull’argomento Rsa, a essere arrivata alla procura di Milano. Numerosi sono gli esposti che i magistrati stanno esaminando assieme ai documenti presentati dalle varie strutture. Tra i fascicoli già aperti in questi giorni, per diffusione colposa di epidemia e reati in materia di sicurezza del lavoro, anche quello, come si era saputo già il 2 aprile, nato dalle denunce di lavoratori dello storico Pio Albergo Trivulzio, dove nel mese di marzo sono morti 70 anziani. Sono al lavoro su questo fronte i pm del dipartimento 'ambiente, salute, sicurezza, lavoro', guidato dall'aggiunta Tiziana Siciliano, che anche in queste ore si sono confrontati sugli accertamenti da effettuare. Altre indagini sulla mancanza di cautele, sia informative che di dispositivi, per prevenire il rischio dei contagi, infatti, sempre scaturite da denunce anche di familiari di vittime e da segnalazioni, sono in corso sull'Istituto Palazzolo Fondazione Don Carlo Gnocchi di Milano ("nessuna negligenza in contagi del personale", ha sempre ribadito l'istituto), su una 'casa famiglia' di Affori, quartiere di Milano, ma anche su altre Rsa del milanese, tra cui una nel quartiere Corvetto.

rep


[url=http://]
Locali


Coronavirus, la denuncia dei centri per gli anziani: “Lasciati soli, Regione Lombardia ci considera l'ultima ruota del carro”[/url]


di ALESSIA GALLIONE

Coronavirus in Lombardia, la difesa di Fontana: "Dovevamo decidere se lasciare i malati in strada"


"Alcune decisioni sono state prese mentre si era dentro uno tsunami. Bisognava decidere se lasciare in strada malati gravi o se dare loro assistenza". Si difende così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, dall’accusa di aver mandato ammalati di coronavirus dentro le case di riposo dove si sarebbero così creati nuovi contagi. Fontana ne ha parlato a Centocitta', su Radio 1. "I malati non venivano messi a fianco degli assistiti delle Rsa, ma esistevano dei reparti vuoti e non utilizzati, non c'era nessun tipo di contatto con gli ospiti delle case di cura", ha detto il governatore della Lombardia.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930