Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Coronavirus in Lombardia, meno morti in un giorno ma aumentano i contagi a Milano

Coronavirus in Lombardia, meno morti in un giorno ma aumentano i contagi a Milano
L'assessore Giulio Gallera (agf)
Sono 1.592 i contagiati dal coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore. Complessivamente sono ora 41.007. I pazienti che ieri hanno perso la vita sono 416, decisamente meno rispetto al giorno precedente quando il tragico calcolo quotidiano dei morti era arrivato a 542. I decessi, in totale, sono saliti a 6.360. Aumentano i contagiati a Milano e nei comuni della provincia: nelle ultime 24 ore sono stati 546, più di quanto non abbiamo fatto registrare ieri Bergamo e Brescia, i due capoluoghi lombardi maggiormente flagellati dal virus. Nella sola città di Milano i nuovi contagianti sono 247 per un totale di 3.406.
Coronavirus, Gallera: "Diminuiscono morti in un giorno in Lombardia"
Coronavirus in Lombardia, meno morti in un giorno ma aumentano i contagi a Milano

in riproduzione....
Condividi
Nella provincia di Bergamo i nuovi contagiati sono 178 (8.527 il totale), contro i 289 di ieri, in città sono scesi da 41 a 33. In provincia di Brescia i nuovi positivi sono 335 (ieri 373) per complessivi 8.013. In città i nuovi contagi registrati in un giorno sono scesi da 61 a 45. Sono 28, infine, i casi registrati in un giorno in provincia di Lodi. Questi i dati forniti dall'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera.

Coronavirus in Lombardia, Gallera: "Con le mascherine anche nei prossimi mesi"


"Da qui ai prossimi mesi dovremo avere un modo di vivere diverso, andando in giro con le mascherine e scaglionando la nostra vita sociale per un numero significativo di mesi", ha detto l'assessore Gallera. Assieme a lui, il direttore sanitario dell'Ats Milano, Vittorio Demicheli, che ha spiegato che probabilmente per ancora sette o dieci giorni "continueranno ad arrivare persone al pronto soccorso" e per "quattro o cinque continueranno ad esserci decessi. Sicuramente - ha sottolineato Demicheli - ci vorranno molte settimane" e per questo bisognerà "avere pazienza".

Coronavirus in Lombardia, contagi alla fiera del fieno e in balera


"Il nostro sistema - ha detto Gallera - è un sistema molto forte che ha fatto in una prima fase un lavoro di contact checking. Se oggi possiamo ricollegare Orzinuovi a Codogno è perché qualcuno è andato a capire come diavolo poteva essere che ci fosse ad Orzinuovi un focolaio così lontano da Codogno ed abbiamo capito, che c'era stata la fiera del fieno e c'erano persone che da Codogno sono andate lì. Ed è andato il nostro sistema dell'Ats che ha fatto interviste e approfondimenti. Così abbiamo capito che a Cremona si è sviluppato il contagio perché in molti andavano a ballare in una balera nella zona di Codogno".
Coronavirus, rallentano contagi in Lombardia. Gallera: 'Successo di tutti i cittadini che rimangono a casa'
Coronavirus in Lombardia, meno morti in un giorno ma aumentano i contagi a Milano

in riproduzione....
Condividi

Coronavirus a Milano, sanzionati negozi e passanti


Sono 206 le persone sanzionate ieri a Milano per violazione del decreto contro l'emergenza Coronavirus. Le forze dell'ordine hanno controllato in tutto 8.351cittadini. Cinque le persone denunciate per aver reso false dichiarazioni. Riguardo invece ai 4.154 esercizi commerciali controllati le sanzioni amministrative sono state 4 mentre è scattato un solo provvedimenti di chiusura.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930