Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Coronavirus, Sala: "Rilanciare il video Milano non si ferma? Forse e stato errore". E annuncia struttura per ospitare bambini con genitori ricoverati

"Molti hanno fatto riferimento a quel video e hashtag che girava dal titolo 'Milano non si ferma' era il 27 febbraio, impazzava in rete e tutti lo rilanciavano e l'ho rilanciato anche io, giusto o sbagliato? Probabilmente sbagliato". Quasi un mese dopo quel video e quella settimana in cui a Milano sembrava che l'emergenza coronavirus fosse lontana, il sindaco Beppe Sala parla delle polemiche che ancora ci sono su quella campagna poi smentita dai fatti. Lo ha fatto ieri sera, intervenendo alla trasmissione Che tempo che fa di Fabio Fazio su Rai2: "Nessuno aveva capito ancora la virulenza del virus e quello era lo spirito. A chi ancora mi scrive dico che sono qua sette giorni su sette a lavorare e fare la mia parte, accetto la critica più che volentieri. La accetto di meno da alcuni consiglieri leghisti che ancora ci marciano su questa faccenda. Anche Salvini il 27 febbraio diceva riapriamo tutto, discoteche e bar".
Coronavirus, Sala: "Una nuova struttura per accogliere i bambini con genitori ricoverati"
Coronavirus, Sala: "Rilanciare il video Milano non si ferma? Forse e stato errore". E annuncia struttura per ospitare bambini con genitori ricoverati

in riproduzione....
Condividi
[url=http://]
Cronaca


Coronavirus in Lombardia: "Presto per dire tutto a posto". Dubbi su validita dell'ordinanza. Da oggi termoscanner nei supermercati[/url]


di ORIANA LISO e ANDREA MONTANARI
Oggi quel momento sembra lontano: la città - come tutta l'Italia - è sottoposta a misure restrittive, rese ancora più rigide da un'ordinanza della Regione oltre che dal Dpcm del governo - e i numeri dei contagi e dei morti aumentano, anche se la barriera sembra ancora tenere. Per questo nel video quotidiano su Facebook Sala spiega cosa si sta facendo. Nei prossimi giorni a Milano ci saranno altre strutture che, grazie al Comune, saranno messe a disposizione di chi deve stare in isolamento per il coronavirus. Una sarà dedicata anche ai bambini i cui genitori sono in questo momento ricoverati. "Nei giorni scorsi ho raccontato dell'hotel Michelangelo, 300 posti letto che dedicheremo alla quarantena ma nei prossimi giorni aggiungiamo una struttura del genere. - ha detto -. L'ostello della gioventù al QT8, 200 camere con lo stesso obiettivo, poi in via Carbonia con Emergency stiamo attrezzando un nuovo spazio con circa 50 camere. Infine una piccola e meravigliosa iniziativa con la cooperativa La Cordata con cui accoglieremo bambini e bambine i cui genitori sono in questo momento ricoverati".
[url=http://]
Cronaca


Coronavirus in Lombardia, hotel svuotati per la quarantena: il piano della Regione. A Milano camere anche dai privati[/url]


di ZITA DAZZI e PAOLO GRISERI
Coronavirus, a Milano requisito l'hotel Michelangelo: verra usato per la quarantena
Coronavirus, Sala: "Rilanciare il video Milano non si ferma? Forse e stato errore". E annuncia struttura per ospitare bambini con genitori ricoverati

in riproduzione....
Condividi
"E' chiaro che in questi giorni i medici e gli infermieri sono i nostri eroi ma oggi ci tenevo molto a ricordare la grande struttura del volontariato milanese che sta facendo più che mai la sua parte - ha poi aggiunto Sala -. Inizia una nuova settimana, per noi sarà di lavoro dobbiamo occuparci e preoccuparci per la malattia ma soprattutto dobbiamo prenderci cura delle persone, dei milanesi e in particolare di quelli più in difficoltà. Vi faccio alcuni esempi delle azioni che stiamo mettendo in campo. C'è una nuova rete di volontari, sono circa 150, perlopiù giovani che sono stati formati e attrezzati per poter entrare nelle case, in particolare degli anziani, per portare la spesa, le medicine o anche solo per fare quattro chiacchiere. Poi c'è una ulteriore nuova struttura di un centinaio di volontari che portano a casa dei pacchi alimentari e questo sarà a beneficio di circa 7 mila nostri concittadini. E si continua a portare circa mille pasti al giorno ad alcune famiglie della città". "Questo è il nostro incessante sforzo", ha concluso.
[url=http://]
Cronaca


Coronavirus, la lettera dell'insegnante in pensione guarita: "Grazie a medici e infermieri che mi hanno confortata nella solitudine"[/url]


di FEDERICA BOSCHI*
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930