Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Maltempo in Liguria, tromba d'aria a Lavagna, esondato il Petronio, torrenti sorvegliati speciali

Allagamenti, cedimenti stradali e schianti di alberi, esondato il torrente Petronio nel tratto tra Casarza Ligure e Riva Trigoso, una tromba d'aria a Lavagna: l'ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Liguria sta provocando danni soprattutto a Levante, dove l'allerta è stata elevata da arancione a rossa fino a mezzanotte. Su Facebook il comune di Sestri Levante ha lanciato l'appello a restare in casa: "Chiuse alcune strade e la galleria per Moneglie _ avverte il sito comunale _ chiuso il ponte sul torrente Petronio a Riva Trigoso sia dal punto di vista veicolare che pedonale. Chiuse le gallerie per Moneglia. Non uscire di casa". Anche il Vara, nello spezzino, è esondato nella zona di Noceto, creando allagamenti che hanno reso necessaria la chiusura della strada statale. Una crepa si è aperta su un ponte nel comune di Albiano Magra, località al confine tra la provincia della Spezia e quella di Massa Carrara. Sul posto i tecnici Anas e i vigili del fuoco. Sempre nello spezzino, ma nel comune di Maissana, una strada è stata interrotta da una grossa frana caduta pochi minuti fa.
La protezione civile regionale, sui dai Arpal, ha emesso così l’allerta rossa per piogge sui bacini medi e grandi dell'estremo levante della Liguria, zona C, fino a mezzanotte poi arancione fino alle 8 di domani, lunedì 4 novembre. “Il Magra e Vara sono sorvegliati , anche se le alle 15 diminuirà la pioggia, attendiamo un aumento dei livelli “. L’assessore alla protezione civile Giacomo Giampedrone traccia un quadro di quello che sta accadendo con l’allerta, soprattutto nel Levante, la zona più colpita . Un’allerta in ritardo? Il torrente Petronio è esondato. “No, siamo partiti in queste zone con una arancione per temporali e ora siamo passati alla rossa per la risposta idrogeologica. Sono due cose diverse”. Ci sono emergenze? “Il Vara cresce, nella notte il Magra andrà tenuto d’occhio dalle nostre squadre di volontari perché arriverà l’onda di piena. Le zone più a rischio sono Sestri, Casarza, Moneglia e Varese Ligure. Qui siamo in situazioni limite”..
Nel Ponente ligure l'allerta è gialla, ma anche su questo versante si sono verificati parecchi allagamenti, una persona è stata sfollata dal proprio appartamento a Sanremo a causa delle numerose infiltrazioni dovute alla pioggia costante. Sempre a Sanremo due giovani, sono rimasti bloccati in auto in un sottopasso allagato. Nell'entroterra di Sanremo si è aperto un cratere sulla strada dei Due Valloni mentre diversi alberi si sono schiantati sulle auto parcheggiate a Ventimiglia.
Maltempo in Liguria, tromba d'aria a Lavagna, esondato il Petronio, torrenti sorvegliati speciali

Sestri Levante allagata (foto di Oscar Lapina)
Condividi
Sul fronte vento invece una tromba d'aria ha investito Lavagna facendo volare via il tetto di alcune abitazioni. Non si registrano, al momento, feriti, ma sono nove le persone evacuate.

"Al momento è l'unica situazione puntuale segnalata come danno già avvenuto - ha spiegato l'assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone, nel punto stampa sul maltempo che interessa da ieri sera la Liguria - il resto sono evacuazioni o salite di piano precauzionali rispetto a situazioni di rischio sui corsi d'acqua che sono saturi".
Domani l'attenzione sarà tutta concentrata sul mare. L'assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone avverte: "Massima attenzione domani per il rischio di mareggiate. Il bollettino di metà mattina sarà significativo per capire la situazione come andrà ad evolversi". "Il vento dovrebbe aumentare in serata - sottolinea Giampedrone - e avremo un avviso specifico per vento e mare soprattutto nel Levante tra Portofino e Sarzana nel pomeriggio". Il 29 ottobre 2018 una potente mareggiata con onde alte fino al 10 metri, favorita dallo scirocco girato a Libeccio, ha letteralmente divorato la strada che collega Portofino a Santa Margherita mentre nei porticcioli vicini ha sbattuto yacht anche di notevoli dimensioni sulla strada dei lungomare.
Maltempo in Liguria, tromba d'aria colpisce Lavagna: i danni
Maltempo in Liguria, tromba d'aria a Lavagna, esondato il Petronio, torrenti sorvegliati speciali

in riproduzione....
Condividi
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930