Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Ragazzo ucciso a Roma, fermati due sospettati su segnalazione di uno dei due

ROMA - Due persone sospettate della rapina e dell'omicidio del 24enne Luca Sacchi, il personal trainer ucciso mercoledì scorso, si trovano in questura I due 21enni, di San Basilio, due sono stati fermati nella notte. Uno dei due ha precedenti per droga, mentre l'altro è incensurato. Sarebbero stati proprio i genitori di uno dei due sospettati a raccontare alla polizia che il figlio aveva fatto "qualcosa di terribile". Gli agenti, in contatto con i carabinieri che indagano sul caso, sono arrivati velocemente all'identificazione dei due 21enni. Circa il movente del delitto, gli investigatori, stanno valutando l'ipotesi di uno scambio di droga finito male.

rep


[url=http://]
Approfondimento


Il ragazzo che amava lo sport. Il papa: “Senza quella pistola sarebbe stato lui a stenderli”[/url]


di PAOLO G. BRERA
La brutale aggressione è avvenuta mercoledì sera in via Franco Bartoloni, zona Colli Albani, davanti al pub John Cabot, a quell'ora affollato di gente per la partita di Champions League trasmessa in tv. Luca e Anastasiya, con un amico e con il cane di Luca, Jenna, stavano fuori. Non è chiaro se dovessere entrare o uscire. Ma i ragazzi sono seguiti da due persone a bordo di una vettura. I due, dopo aver parcheggiato in via Mommsen in doppia fila, bloccano la ragazza che racconta di essere stata strattonata: "Dacce la borsa", le intimano, poi le danno una botta in testa. Lei cede, ma Luca, racconterà poi Anastasiya agli investigatori, non ci sta. Li fronteggia, ne nasce una colluttazione, tira un pugno a uno dei due, poi, mentre volta le spalle all'altro girato verso l'ingresso del bar, questi tira fuori una pistola e spara.

rep


[url=http://]
Approfondimento


Piu rapine e aggressioni: la nuova Roma criminale incattivita dalla droga[/url]


di FABIO TONACCI
Lo colpisce alla nuca, da sotto in su: la pallottola esce dalla fronte, percorre i nove metri che separano il marciapiede dalle vetrine del pub, si conficca tra vetro e paratia di metallo e cade su un tavolo del locale. I due scappano: alcuni testimoni dicono a piedi, Anastasiya parla invece di una Smart bianca.
Un tassista chiama l'ambulanza, intervengono i carabinieri della stazione di piazza Dante e quelli del nucleo investigativo di via In Selci. Si indaga per omicidio volontario. Vengono acquisite le immagini di 4 sistemi di videosorveglianza. Inizia la caccia serrata ai due italiani. Fino alla svolta di questa mattina all'alba
(news in aggiornamento)
[url=http://]
Cronaca


"Dacce la borsa", poi il colpo: cosi hanno sparato a Luca. La ricostruzione[/url]


di RORY CAPPELLI
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930