Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

"Dacce la borsa", poi il colpo: cosi hanno sparato a Luca. La ricostruzione

ROMA Gli hanno sparato a bruciapelo, alla nuca, con unarma che potrebbe essere un revolver (non sono stati trovati bossoli), mentre difendeva da unaggressione e uno scippo la sua fidanzata. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì, alle 23.20, in via Franco Bartoloni, zona Appio Latino della Capitale: lui, Luca Sacchi, 24 anni, istruttore di palestra, appassionato di moto e di Ju jitsu, bravissimo ragazzo come dicono tutti quelli che lo conoscevano, ricoverato in codice rosso allospedale San Giovanni, dopo essere stato operato alla testa nella notte, è poi morto nella tarda mattinata di ieri.
"Dacce la borsa", poi il colpo: cosi hanno sparato a Luca. La ricostruzione

Condividi
"Dacce la borsa", poi il colpo: cosi hanno sparato a Luca. La ricostruzione

Condividi
Lei, Anastasiya Kylemnyk, nata in Ucraina ma in Italia dal 2003, 24 anni, sotto shock, non ha lasciato un solo attimo lospedale: è sempre rimasta accanto al suo Luca finché i genitori non hanno deciso per la donazione degli organi ed è arrivata léquipe dei trapianti.

rep


[url=http://]
Approfondimento


Il ragazzo che amava lo sport. Il papa: Senza quella pistola sarebbe stato lui a stenderli[/url]


di PAOLO G. BRERA
È successo in via Franco Bartoloni, zona Colli Albani, davanti al pub John Cabot, a quellora affollato di gente cè anche il fratello di Luca, Federico per la partita di Champions League trasmessa in tv. Luca e Anastasiya, con un amico e con il cane di Luca, Jenna, stanno fuori. Devono entrare nel pub, stanno uscendo, non è chiaro: due tizi, accento romano, li seguono.
Dopo aver parcheggiato in via Mommsen in doppia fila, bloccano la ragazza che racconta di essere stata strattonata: Dacce la borsa, le intimano, poi le danno una botta in testa. Lei cede, ma Luca, racconterà poi Anastasiya agli investigatori, non ci sta. È alto, forte e allenato: li fronteggia, ne nasce una colluttazione, tira un pugno a uno dei due, poi, mentre volta le spalle allaltro girato verso lingresso del bar, questi tira fuori una pistola e spara.
Lo colpisce alla nuca, da sotto in su: la pallottola gli attraversa il cervello, esce dalla fronte, percorre i nove metri che separano il marciapiede dalle vetrine del pub, si conficca tra vetro e paratia di metallo e cade su un tavolo del locale. I due scappano: alcuni testimoni dicono a piedi, Anastasiya parla invece di una Smart bianca.

rep


[url=http://]
Intervista


Non ci sono piu bande, la Capitale e in balia di ragazzi fuori di testa[/url]


di CARLO BONINI
Qualcuno esce dal pub, ma la scena è davvero insostenibile: sangue ovunque, Luca immobile, le braccia spalancate, una mano aperta a toccare lasfalto, laltra verso il cielo. Un tassista chiama lambulanza, intervengono i carabinieri della stazione di piazza Dante e quelli del nucleo investigativo di via In Selci. Il fascicolo aperto per omicidio volontario poi plana sulla scrivania della pm di turno, Nadia Plastina. Vengono acquisite le immagini di 4 sistemi di videosorveglianza.
E ieri di fronte al pub, nel punto in cui è caduto Luca, dove ancora ci sono garze, guanti blu e macchie di sangue, per tutto il giorno un viavai di persone. Portano fiori, si fermano storditi, si domandano come sia possibile, è stata unesecuzione, dicono gli amici. Anastasiya, sotto shock, ripete agli amici: Gli hanno sparato sotto i miei occhi.
Un uomo sui 40 anni racconta di aver sentito il colpo, di aver aperto la finestra, di aver visto una macchina passare e poi un ragazzo sdraiato a faccia in su. Dopo un minuto è arrivata di corsa una ragazza: si è messa a urlare, abbracciandolo.

rep


[url=http://]
Approfondimento


Piu rapine e aggressioni: la nuova Roma criminale incattivita dalla droga[/url]


di FABIO TONACCI
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2019    »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930