Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Concussione su appalti della sanita a Foggia, arrestato consigliere regionale Cera e suo padre (ex deputato Udc)

L'ex parlamentare dell'Udc Angelo Cera e il figlio Napoleone, consigliere regionale dei Popolari, sono stati posti agli arresti domiciliari in esecuzione di un' ordinanza di custodia cautelare emessa dalla gip di Foggia Carmen Corvino su richiesta del pm Marco Gambardella, al termine di un'indagine del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della guardia di finanza di Bari e della compagnia di San Severo su presunti illeciti in nomine del settore sanitario.
I Cera sono accusati di concussione in relazione ad alcuni appalti dela Sanitaservice di Foggia. Da quell'inchiesta è scaturita quella che vede indagati per corruzione il governatore Michele Emiliano e l'assessore al Welfare, Salvatore Ruggeri. Secondo l'ipotesi accusatoria, Emiliano avrebbe chiesto e ottenuto da Napoleone Cera aiuto elettorale per la rielezione di Francesco Miglio quale sindaco di San Severo (città di cui il governatore è stato assessore alla Legalità).
In cambio il consigliere regionale avrebbe chiesto di nominare un suo uomo (l'avvocato di Manfredonia Cosimo Titta , anche egli esponente dell'Udc) come commissario di un'azienda sanitari a di Chieuti che si occupa di assistenza agli anziani. La nomina in realtà non è stata effettuata ma, secondo le ipotesi investigative, lo scambio politico - elettorale basterebbe per integrare il reato di corruzione.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930