Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Felice Gimondi, a Paladina la camera ardente del campione. Gori: "Un monumento per ricordarlo"

Il feretro è arrivato nella notte, un lungo viaggio da Taormina a Paladina, alle porte di Bergamo. E' qui che oggi, fino alle 23 di questa sera, è aperta la camera ardente di Felice Gimondi, il campione del ciclismo morto venerdì a Giardini Naxos per un malore mentre nuotava. A lui il Comune di Bergamo, adesso, vuole dedicare un monumento.
Addio Felice Gimondi, il campione che vinse tutto nonostante Merckx
La camera ardente è stata allestita in una chiesetta attigua alla chiesa parrocchiale di Paladina - il paese dove il campione viveva con la moglie, anche se era nato a Sedrina, sempre nella Bergamasca, il 29 settembre del 1942 -: è qui che domani alle 11 saranno celebrati i funerali.
"Un monumento per ricordare Felice Gimondi, m'impegnerò per realizzarlo". Il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ha annunciato così l'intenzione di onorare il grande campione orobico. "Sono convinto - ha detto Gori - che onorare Gimondi, per Bergamo, voglia dire di più che celebrarne la grandezza sportiva. Felice Gimondi ha rappresentato la migliore sintesi dei valori della nostra terra, quelli nei quali vogliamo ancora oggi ritrovarci e che desideriamo che i nostri figli facciano loro e tramandino". L'amministrazione di Bergamo ha già iniziato a pensare alle modalità di realizzazione del monumento: "Mi piacerebbe - ha spiegato Gori con un post su Facebook - lanciare un concorso per scegliere l'artista e il soggetto più adatti a rappresentarlo. Penso a un'opera semplice, che parli a tutti, e fors'anche una sottoscrizione popolare per finanziarla. Abbiamo tempo per pensarci, oltre che ragionare su dove collocarla. Mi piace però anticipare questa volontà dell'amministrazione comunale di Bergamo alla vigilia del suo ultimo saluto. Che Felice sappia, mentre si allontana in bicicletta, che Bergamo lo ricorderà per sempre".
Sua figlia Norma ha dedicato a Felice Gimondi un post su Facebook: una foto in bianco e nero, di tanti anni fa, con tutta la sua famiglia.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30