Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Bari, una 29enne uccide l'ex compagno con una coltellata durante una lite con la rivale

Bari, una 29enne uccide l'ex compagno con una coltellata durante una lite con la rivale

Ucciso al termine di una lite tra la sua ex convivente e la nuova compagna: è morto così Francesco Armigero, trentenne di Acquaviva delle Fonti, raggiunto da una coltellata al torace. A sferrarla - nel tardo pomeriggio di giovedì 1 agosto - è stata l'ex compagna, madre dei suoi tre figli, una ventinovenne di Sammichele, Nancy Lucente, che in nottata è stata arrestata per omicidio dai carabinieri, su disposizione del sostituto procuratore Francesco Bretone.
L'omicidio è avvenuto in una palazzina di via monsignor Laera, occupata al piano terra dalla ventinovenne e al primo piano da Armigero e la nuova compagna, una donna barese di 31 anni. Quest'ultima, stando alla ricostruzione degli investigatori, avrebbe rimproverato con veemenza uno dei figli del compagno, scatenando le ire della madre. Sul pianerottolo le due donne avrebbero iniziato a litigare violentemente e Armigero sarebbe accorso nel tentativo di dividerle.
Mentre cercava di calmarle, Lucente lo ha colpito con un coltello da cucina, sul lato destro del torace. Durante quei momenti concitati, alcuni vicini hanno telefonato ai carabinieri per segnalare che qualcosa di grave stava accadendo in via monsignor Laera. Contestualmente, qualcuno ha allertato il 118 per segnalare che nell'abitazione degli Armigero da un ferito da arma da taglio. Sul posto sono arrivati sia i carabinieri che il personale del 118 e il trentenne è stato immediatamente trasportato all'ospedale Miulli di Acquaviva, dove è morto intorno alle 21.
La donna che lo ha accoltellato è stata fermata e interrogata a lungo, così come le alte persone che si trovavano nella casa e anche i vicini. Nell'appartamento è stato trovato e sequestrato il coltello utilizzato per infliggere la ferita mortale. Considerato che la responsabilità della ventinovenne appare conclamata, il pm ne ha disposto l'arresto. Sia Armigero che la ex avevano precedenti penali.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Август 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31