Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Milano, spara al figlio 13enne della compagna che tenta di difendere la madre: arrestato

Ha sparato al figlio della compagna ieri sera, intorno alle 23, dopo un inseguimento con la divisa da vigilante indosso e la pistola in pugno per le vie di Milano.
Angelo Di Matteo, 45 anni, è stato fermato con l'accusa di tentato omicidio dai carabinieri in via Giacosa, periferia nord est della città. Alla vista dei militari, gli ha puntato la pistola addosso ma l'arma non ha sparato, poi si è accasciato a terra lasciandosi ammanettare.
La vittima, 14 anni a settembre, colpita da una pallottola al braccio destro, è stata portata all'ospedale Niguarda in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Accanto a lui la madre che da qualche mese aveva iniziato una convivenza con Di Matteo.
Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, coordinati dal pm Donata Costa, il ragazzino sarebbe intervenuto durante una discussione tra la madre e il suo nuovo compagno, il 45enne Angelo Di Matteo, nel tentativo di difendere la donna. Durante la lite sarebbe partito il colpo che ha colpito il giovane al braccio. Stando a quanto riferito, poi, il vigilantes sarebbe stato ubriaco.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031