Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

"I carretti non sono in regola", il finto vigile urbano blocca il Palio in un paesino toscano

"Sono irregolari, li metto sotto sequestro". Questa la frase, pronunciata da uomo che si è spacciato per un agente della polizia municipale, che sabato scorso si è presentato in un capannone dove erano parcheggiati alcuni "barrocci": i carretti con cui si sarebbe dovuto correre il Palio di Capanne, frazione di Montopoli Valdarno, Comune in provincia di Pisa. A raccontare la storia, degna di una scena del film Amici miei, è Il Tirreno.
Una burla o un sabotaggio? Il falso sequestro, per ora, resta un mistero. Ciò che è certo è che alla manifestazione, alla prima edizione, Comune, associazioni e cittadini lavoravano da diversi mesi. L'evento avrebbe già dovuto tenersi il 5 maggio scorso ma era slittato, causa maltempo. Domenica, dunque, era tutto pronto: comprese le autorizzazioni dei veri vigili urbani. Ma a poche ore dallla corsa uno degli organizzatori ha ricevuto una telefonata da uno sconosciuto, che spacciandosi per un vigile urbano ha annunciato di dover fare un controllo. Operazione realmente avvenuta, al termine della quale è arrivata la sentenza: "Non sono in regola, li metto sotto sequestro".
Un sequesto quello dei "barrocci", però, non autorizzato da nessuno. Ma che ha inevitabilmente comportato l'ennesimo stop. "Noi avevamo regolarmente autorizzato come Comune l'iniziativa, dando il patrocinio ", spiega il sindaco di Montopoli Valdarno, Giovanni Capecchi che su Facebook ha parlato di un "fatto grave". "Sono sconcertato e deluso. Tutti i permessi erano in regola. Eppure, qualcuno ha voluto rovinare quella che sarebbe stata una bella giornata per tutti. Ci hanno rubato una giornata, ma non ci ruberanno mai la voglia di stare insieme e di essere comunità!", ha concluso il sindaco. "Se anche fosse stato un mio agente, avrebbe agito senza la mia autorizzazione", ribadisce il capo della polizia municipale di Montopoli, Dario Pancanti che ha già avviato un'indagine interna dalla quale non è emerso il coinvolgimento di nessun vigile urbano. lntanto, in attesa che il Palio si tenga davvero, gli organizzatori hanno sporgeranno denuncia.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031