Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Roma, palazzo occupato: "Se l'elemosiniere del Papa viene denunciato, tutti noi pronti ad auto-accusarci"

"Nel caso in cui l'elemosiniere del Papa venisse denunciato, siamo pronti ad autodenunciarci tutti". Lo annuncia Andrea Alzetta di Spin Time commentando il gesto di padre Konrad Krajweski, cardinale di strada alla dirette dipendenze Papa Francesco, che ieri ha rotto i sigilli al contatore di uno stabile occupato a Roma, via Santa Croce in Gerusalemme, per riattaccare l'elettricità, staccata sei giorni fa per morosità. "Il Cardinale Krajweski ha obbedito al Vangelo - ha aggiunto Alzetta - ha guardato prima ai bisogni delle persone che soffrono. La legalità se non è collegata alla giustizia sociale è un contenitore vuoto". Nello stabile, ex Inpdap, vivono da anni 450 persone, in tutto 170 nuclei con 98 bambini. E sempre il palazzo è sede di una ventina di associazioni culturali e dei diritti.

rep


[url=http://]
Commento


Il cardinale nel sottosuolo degli ultimi[/url]


di GABRIELE ROMAGNOLI
Azione alla Robin Hood, che ieri il ministro dell'Interno ha fortemente criticato. "Ognuno è libero di fare quello che vuole - ha detto a un comizio a Settimo Torinese - ma mi aspetto che dopo aver riattaccato la corrente elettrica paghi i 300mila euro di arretrato che qualcuno non ha pagato e aiuti anche tutte le famiglie italiane in difficoltà che non ce la fanno a pagare le bollette della luce".
"Di fronte a un problema di salute e di vita delle persone, non mi aspettavo dal ministro Salvini una risposta del genere. Mi aspettavo ben altro, mi aspettavo un intervento suo, anche personale, all'interno di questo posto" afferma all'Adnkronos suor Adriana Domenici, la missionaria laica che si è battuta per il ripristino dell'elettricità nel palazzo occupato e che si è rivolta per prima all'elemosiniere Krajewski.
Roma, l'elemosiniere del Papa leva i sigilli al contatore della luce nel palazzo occupato
Roma, palazzo occupato: "Se l'elemosiniere del Papa viene denunciato, tutti noi pronti ad auto-accusarci"

in riproduzione....
Condividi
Secondo suor Adriana, Salvini dovrebbe venire a vedere con i suoi occhi la situazione nel palazzo occupato: "Farebbe un'azione giusta anche per vedere come funziona l'occupazione, chi sono le persone all'interno, la loro storia, la loro vita". Per la missionaria laica "le istituzioni devono rispondere a un problema così grave e diffuso. L'occupazione è diventata quasi una norma perché non c'è più possibilità di sopravvivenza - sottolinea - Se non fosse per la chiesa questa gente dove starebbe? Dove sarebbe se non ci fossero le mense, le offerte di vestiario?".

La società Areti (Acea) presenta esposto per allaccio abusivo


Areti, la società di Acea che gestisce la rete di distribuzione a Roma, ha presentato l'esposto contro ignoti alle forze dell'ordine per l'allaccio effettuato da cardinale Konrad Krajewski nello stabile occupato da Spin Time. L'atto, come spiegano le fonti, è dovuto perché l'allaccio è abusivo e, sostanzialmente, il reato che si prefigura è quello di furto di energia. In attesa di decisioni, sottolineano le fonti, sarebbe fondamentale rientrare nello stabile per mettere in sicurezza la cabina.
Intanto oggi pomeriggio alle 18 viene confermata da Spin Time Labs, l'organizzazione che gestisce l'occupazione, un'assemblea aperta a tutti.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031