Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Cingolani e la foto del buco nero: Scienza e sentimento

Cingolani e la foto del buco nero: Scienza e sentimento

Limmagine del buco nero M87 al centro della Galassia Virgo è allo stesso tempo un grande successo della ricerca scientifica e una rappresentazione emozionante di qualcosa che sino ad oggi potevamo solo immaginare.

Il successo della ricerca è evidente: una nuova prova della teoria della relatività, un risultato che apre a nuovi importantissimi studi e sviluppi, ma soprattutto unulteriore conferma dellimpatto della big science, delle grandi infrastrutture e delle collaborazioni internazionali sul futuro della conoscenza umana.

Come scienziato provo ammirazione per i colleghi che lavorano a questo programma in tutto il mondo.

La rappresentazione emozionante invece è più personale. Rimango colpito dalla linea sottile dellorizzonte degli eventi dove la luce viene intrappolata. Dal gorgo luminoso di materia che spiraleggia intorno al nero profondo di quel foro nel quale verrà ineluttabilmente inghiottito. Come non pensare al fatto che li dentro non si sa cosa succeda?

Il fatto di poterlo vedere, rende anche i sogni della fantascienza meno arditi. E questo è il miglior propulsore della curiosità scientifica.
*Roberto Cingolani è direttore scientifico dell'Istituto Italiano di Tecnologia
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2019    »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930