Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Acireale, trovato un corpo dalla guardia costiera. Proseguono le ricerche degli altri due dispersi

CATANIA - Alle 9.15 elicottero della Guardia Costiera ha avvistato un corpo ad un distanza di un miglio e mezzo a sud di Santa Maria la Scala. Sono i primi esiti delle ricerche di Margherita Quattrocchi di 21 anni, il fidanzato Enrico Cordella, di 22 anni, e un loro amico, Lorenzo D'Agata, di 27, dispersi in mare dopo che un'onda anomala ha investito la loro auto. Il corpo è stato recuperato dalla motovedetta intervenuta sul luogo. Le ricerche degli altri due dispersi continueranno senza sosta.
Il nome del disperso recuperato cadavere non è stato ancora reso noto. Sono entrati in azione anche i sommozzatori dei vigili del fuoco, nonostante il mare sia ancora mosso, mentre loro colleghi, da terra, stanno controllando la zona con droni. Sorvola l'area anche un elicottero della marina militare, alzatosi in volo dalla base di Maristaeli, che ha preso il posto di quello della Guardia costiera e che, a sua volta, più tardi sarà sostituito dal Drago 68 dei pompieri. Sul posto sono presenti imbarcazioni della Capitaneria di porto e personale della polizia.
Acireale, trovato il corpo di uno dei tre ragazzi dispersi in mare
Il paraurti dell'auto con la targa e il portafogli di uno dei tre giovani sono gli elementi trovati in mare nella ricerche. Trovate anche una scarpa e una sciarpa. Secondo una prima ricostruzione erano su una Fiat Panda posteggiata sul molo del porticciolo per guardare il mare mosso quando un'onda anomala ha trascinato la vettura in mare. La tragedia sarebbe stata notata da un testimone che ha lanciato l'allarme. Le ricerche in mare nella notte sono state effettuate dall'equipaggio di un elicottero della guardia costiera.
Per le cattive condizioni del mare non sono potuti ancora immergersi in acqua, invece, i sommozzatori dei vigili del fuoco presenti sul posto anche con una 'colonna fari' per illuminare la zona e una gru. I familiari dei tre dispersi sono stati alloggiati in una stanza del porto messa a disposizione dal Comune di Acireale.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30