Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Torino, estorsione dall'ex portavoce Pasquaretta: Appendino interrogata in Procura

E’ arrivata in Procura la sindaca Chiara Appendino per essere sentita dai pm Gianfranco Colace ed Enrica Gabetta sull’estorsione di cui sarebbe stata vittima da parte del suo ex portavoce Luca Pasquaretta. L’interrogatorio si sta svolgendo al settimo piano, nell’ex ufficio del procuratore capo Armando Spataro. Era stata proprio la prima cittadina a manifestare ai magistrati l’intenzione di essere ascoltata il prima possibile.
Dopo la notizia che Pasquaretta venerdì aveva subìto una perquisizione ed era stato indagato per estorsione ai danni della sindaca, era stata lei a decidere di non commentare pubblicamente la vicenda dicendo anche ai consiglieri pentastellati che ne avrebbero discusso solo dopo un confronto con i magistrati.
L’interrogatorio è iniziato alle 11.30 e la sindaca è arrivata senza avvocato in quanto parte lesa. Appendino dovrà spiegare ai magistrati come mai non abbia denunciato le minacce che il suo ex portavoce avrebbe fatto, paventando la possibilità di spifferare segreti e fare rivelazioni anche in procura, dopo che ad agosto era stato costretto alle dimissioni dopo lo scandalo della sua consulenza fantasma per il Salone del libro. Secondo gli investigatori, la sindaca si sarebbe attivata almeno con sei persone per trovargli un nuovo lavoro.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728