Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Tav, Salvini rompe gli indugi: "Va assolutamente fatta, visiter? il cantiere nei prossimi giorni"

"Nei prossimi giorni sarò a Chiomonte dove le forze dell'ordine vivono da mesi per difendere un cantiere della Tav spesso oggetto di violenze". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, al programma 'Povera Patria' in onda domani su Rai2 in seconda serata. "La Tav va assolutamente fatta - ha aggiunto - anche perchè costa più non farla che farla. Sto ancora aspettando questa benedetta analisi costi-benefici di cui non ho ancora visto una pagina".
Non è il primo "endorsement" pro-Tav di Salvini in queste settimane, ma è il primo che si schiera apertamente contro le violenze messe in atto da una parte del movimento No Tav. All'indomani del corteo torinese dei contrari alla Torino-Lione, il 9 dicembre, il vicepremier leghista, che tre giorni prima aveva sottolineato di "fare il tifo per la Tav", aveva ricevuto al Viminale, assieme a Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e referente economico della Lega, i rappresentanti di dodici categorie imprenditoriali per parlare innanzitutto di infrastrutture, Tav in primis, e anche di burocrazia, ecotassa sulle auto inquinanti, l'uso del reddito di cittadinanza come anticipo per realizzare start up. Un sì neanche troppo velato alla Tav che Salvini aveva confermato anche in tv da Lucia Annunziata: "Sono favorevole alla Tav. Poi c'è un contratto. Vediamo cosa dicono i tecnici. Mi dimostrino che conviene fermarla".
Negli ultimi tempi il ministro dell'Interno si è poi detto favorevole a indire un referendum sulla Torino-Lione, battibeccando poi con la sindaca torinese Chiara Appendino che aveva sottolineato come la presenza della Lega nell'ultima piazza Si Tav del 12 gennaio scorso l'avesse fatta "sorridere". Una manifestazione alla quale aveva significativamente partecipato il capogruppo del Carroccio alla Camera, Riccardo Molinari, autorizzato dallo stesso Salvini.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728