Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Taranto, un sacerdote ai domiciliari per sfruttamento della prostituzione: altri 12 arresti

TARANTO - C'è anche don Saverio Calabrese, parroco di Monteparano, tra le persone arrestate a Taranto (è ai domiciliari) nell'ambito dell'operazione contro un'organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione.
L'arcivescovo di Taranto Filippo Santoro, in via cautelativa, ha sospeso il sacerdote dal ministero pastorale. "Se le autorità competenti - è detto in una nota della Curia - lo consentiranno, l'arcivescovo auspica che il provvedimento al quale don Calabrese è stato sottoposto, possa essere trascorso in un luogo diverso dal territorio parrocchiale per ovvie ragioni riconducibili alla serenità e al rispetto per la comunità monteparanese". Monsignor Santoro rivolge ai parrocchiani" il primo pensiero di paterna vicinanza in questa difficile prova".
L'arcivescovo assicura "che fin da oggi la comunità sarà seguita da un sacerdote incaricato dalla Curia. Attendendo le motivazioni non ancora pienamente conosciute circa le misure restrittive nei confronti di don Saverio, per il quale non verrà meno l'interessamento della Diocesi".
Tredici misure cautelari (di cui 8 in carcere e 5 agli arresti domiciliari) sono state emessa dalla Gip di Taranto Paola Incalza nei confronti di altrettante persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere, sfruttamento, favoreggiamento e agevolazione della prostituzione.
L'indagine, diretta dalla pm Antonella De Luca e condotta dalla polizia di Taranto che ha effettuato gli arresti con la collaborazione delle Questure di Lodi e Vibo Valentia, ha portato alla luce un "sodalizio di ampiezza transnazionale - si legge in una nota - dedito allo sfruttamento della prostituzione ai danni di alcune giovani ragazze prevalentemente provenienti dall'Est Europa, che venivano collocate su strada, indotte alla prostituzione, e sottoposte a 'protezione' dietro il pagamento di somme di denaro".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930