Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Crollo ponte Morandi a Genova, la Campania piange 5 vittime: 4 ragazzi di Torre del Greco e un camionista napoletano

Tra le macerie del ponte Morandi la Campania piange cinque vittime. Quattro ragazzi di Torre del Greco, poco più che ventenni, che stavano andando in vacanza in Francia e un autotrasportatore, che dalla Francia tornava, per passare il Ferragosto con la sua famiglia. Chi andava in vacanza e chi era al lavoro. Giovani e non. Il crollo ha inghiottito tutti.
• I QUATTRO RAGAZZI DI TORRE DEL GRECO

Vent'anni e una fuga on the road per Ferragosto. Stavano andando in vacanza a Nizza. Ma si sono trovati a Genova nel momento della tragedia. Erano su quel ponte. Il Ponte Morandi, che ieri mattina si è piegato su se stesso. Ci sono anche quattro ragazzi di Torre del Greco tra le vittime del crollo di Genova. Si tratta di Matteo Bertonati, Giovanni Battiloro, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione, poco più che ventenni: stavano attraversando Genova per dirigersi verso Nizza e poi successivamente a Barcellona. L'ultimo contatto con i ragazzi risale alle 11 di ieri mattina.
Ponte crollato a Genova, i quattro ragazzi di Torre del Greco deceduti
"Stiamo entrando a Genova" avevano riferito ai familiari, intorno alle 11 di ieri mattina. Poi il silenzio. Nessuna notizia e i loro cellulari che squillavano senza risposta.
IL SINDACO DI TORRE DEL GRECO

Il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, si è messo in contatto con l'Unità di Crisi fino alle prime ore dell'alba. E alle 9.23 su Facebook ha annunciato che le speranze di trovarli vivi erano definitivamente svanite. "Uniamoci in un'unica grande preghiera, giornata tristissima per tutti noi torresi" ha dichiarato Palomba, gettando nello sconforto l'intera città, che piange quattro giovani vittime di una tragedia insensata.
Crollo ponte Morandi a Genova, la Campania piange 5 vittime: 4 ragazzi di Torre del Greco e un camionista napoletano

Gennaro Sarnataro
Condividi
• L'AUTROTRASPORTATORE CHE TORNAVA A CASA

E la Campania piange anche un autotrasportatore, Gennaro Sarnataro, 48enne di Casalnuovo. I parenti sono arrivati in tarda mattinata alla camera mortuaria dell'ospedale San Martino per svolgere le pratiche burocratiche. La vittima si occupava di trasporto di ortofrutta e stava rientrando in Italia dalla Francia. "Era un grande lavoratore, una persona perbene" è lo stringato commento dei familiari davanti all'obitorio.
• L'ORDINE DEI GIORNALISTI
Crollo ponte Morandi a Genova, la Campania piange 5 vittime: 4 ragazzi di Torre del Greco e un camionista napoletano

Giovanni Battiloro
Condividi
Battiloro era un giornalista videomaker molto esperto e molto noto, che nelle ultime settimane aveva seguito il ritiro del Napoli a Dimaro. L'ordine dei giornalisti della Campania si stringe attorno alla famiglia. "Un collega esperto e stimato da tutti - dice il presidente Ottavio Lucarelli - una tragedia che scuote e addolora l'intera comunità dell'informazione della Campania".
• Il governatore De Luca

"Desidero esprimere il cordoglio mio personale e dell'intera Campania per i quattro giovani di Torre del Greco vittime nel crollo del ponte Morandi a Genova. Nell'immane tragedia che ha colpito l'Italia intera, siamo costretti a leggere nel tragico elenco anche i nomi di quattro giovani campani, identificati in una notte di straziante attesa per i familiari e per l'intera comunità di Torre del Greco. Dolore e cordoglio. Siamo e saremo vicini alle loro famiglie", scrive in una nota il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca.
• Il sindaco di Napoli

Per i quattro ragazzi il cordoglio del sindaco di Napoli, Luigi de Magostris: "Esprimo la mia profonda tristezza per la tragica scomparsa a Genova di Giovanni Battiloro - unitamente ai suoi tre amici Gerardo, Antonio e Matteo - giornalista di Julie che negli anni ho imparato ad apprezzare non solo per la bravura con la macchina da presa ma anche per l'educazione ed il garbo con cui svolgeva il suo lavoro. L'amministrazione comunale abbraccia forte la famiglia ed è accanto a tutti quanti gli hanno voluto bene".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031