Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Brunico, donna morta in un incendio in casa: il nipote fermato per omicidio

Brunico, donna morta in un incendio in casa: il nipote fermato per omicidio
Nicoleta Caciula
BOLZANO - C'è un clamoroso sviluppo nel caso della morte di Nicoleta Caciula, 46 anni, avvenuta il 17 luglio scorso in un monolocale di Brunico, in Alto Adige.
Nella notte è stato fermato con l'accusa di omicidio volontario il nipote della donna, Daniel Lorys Caciula. La svolta nell'inchiesta era arrivata dall'autopsia che aveva escluso il decesso per asfissia a seguito dell'incendio dell'abitazione, da subito ritenuto doloso. Il cadavere della 46enne originaria della Romania, ma da diversi anni residente in provincia di Bolzano, era stato rinvenuto sotto una coperta e presentava gravi ustioni che parevano la causa del decesso. L'autopsia invece ha evidenziato segni di strangolamento, effettuato con un cavo elettrico che era stato trovato nei pressi della cadavere.
Nella notte i carabinieri hanno deciso di procedere al fermo del giovane. Davanti alla contestazione dell'accusa, il giovane avrebbe confessato il delitto.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Август 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031