Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Sanremo, salma bloccata 4 mesi dalla burocrazia: per la cremazione serviva l'ok della moglie in coma

Roberto Vellano, 77 anni, è morto la notte di Capodanno, ucciso da una fuga di monossido di carbonio in una casa di Ventimiglia. Avrà i funerali soltanto questo pomeriggio a Cambiano, nel Torinese, dove abitava. Per più di quattro mesi è rimasto in attesa all’obitorio di Sanremo. Chi avrebbe potuto decidere del suo funerale, per la burocrazia, infatti, era soltanto la moglie Patrizia Biamonti, 69 anni. Ma la donna era rimasta in coma dal giorno dell’incidente in cui aveva perso la vita il marito.
Una vicenda kafkiana denunciata dal "Corriere di Chieri": per la famiglia dei due pensionati è stato un calvario durato mesi che ha aggiunto sofferenza alla tragedia davvenuta a San Silvestro. Subito dopo il fatto, Patrizia venne portata in camera iperbarica a Genova e poi ricoverata nel reparto di rianimazione, in coma. Sul corpo del marito venne eseguita un’autopsia disposta dalla magistratura ligure che aveva aperto un’inchiesta. Le perizie avevano ipotizzato che la fuga di gas fosse stata causata dal malfunzionamento di una caldaia.
Il nulla osta, comunque, arriva subito dopo l’esame del medico legale: per i magistrati Vellano può essere portato al cimitero, ma la burocrazia si mette in mezzo. Le figlie della coppia vorrebbero far cremare il padre ma quella decisione può essere presa soltanto dalla moglie o, eventualmente, da un tutore legale che potrebbero essere le figlie oppure uno esterno nominato dal tribunale di Torino. Nessuno prende una decisione fino a fine aprile ma a quel punto tutto cambia di nuovo perché il 30 aprile anche il cuore della moglie Patrizia smette di battere in una clinica dove era stata ricoverata quando i medici avevano stabilito che lo stato di coma era irreversibile.
Con la morte della madre le figlie possono decidere del funerale di entrambi, ma intanto sono passati più di quattro mesi. Il corpo di Vellano, infatti, è partito solo questa mattina dalle camere mortuarie di Sanremo per raggiungere Cambiano dove alle 15 saranno celebrati i funerali della coppia sposatasi 50 anni fa e ora riunita, unica nota romantica di una storia tragica e complicata da labirinti di carte bollate.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930