Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Omicidio stradale, arrestato 39enne positivo ad alcol e droga: vittima un ex sindaco del Brindisino

BRINDISI - Un uomo di 39 anni di Copertino (Lecce) è stato arrestato e posto ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale dopo che è stato trovato positivo ai test su alcol e droga in seguito al suo coinvolgimento in un incidente stradale mortale.
L'uomo era alla guida di una Bmw che nella serata di mercoledì 18 aprile si è scontrata con un'altra auto sulla statale Brindisi-Taranto, all'altezza di Latiano, provocando la morte di Lorenzo Caiolo, 64 anni, ex sindaco di San Vito dei Normanni (Brindisi) e persona molto conosciuta nell'ambito dell'associazionismo.
All'uomo è stata ritirata la patente di guida, mentre la Bmw è stata sottoposta a sequestro penale da parte della polizia stradale. Ancora non del tutto chiarita la dinamica dei fatti. Caiolo viaggiava a bordo di un'Alfa 156 con il figlio, che è rimasto lievemente ferito. L'autovettura dopo l'impatto ha preso fuoco. In occasione dei funerali di Caiolo il Comune di San Vito dei Normanni ha indetto il lutto cittadino.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Январь 2021    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031