Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Pordenone, operazione antidroga: arrestati richiedenti asilo accusati di fare i pusher

Pordenone, operazione antidroga: arrestati richiedenti asilo accusati di fare i pusher

PORDENONE - Giovani pakistani e afghani erano in Italia e avevano chiesto asilo ma, secondo gli inquirenti, si mantenevano spacciando droga. Dalle e prime ore di questa mattina la Polizia di Stato di Pordenone, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, sta infatti eseguendo numerosi arresti nei confronti di cittadini di nazionalità pakistana ed afghana, quasi tutti richiedenti asilo, ritenuti responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.
L'operazione antidroga, che vede impegnata la Squadra Mobile ed il Servizio Centrale Operativo, è stata avviata nel febbraio scorso, in collaborazione con la Polizia Locale e la Direzione Centrale per Servizi Antidroga.
Sono stati utilizzati, per la prima volta nella città friulana, alcuni operatori della Polizia di Stato sotto copertura, i cosìddetti "undercover", per l'acquisto di droga, tecnica investigativa che consente di 'acquistare' lo stupefacente e di ritardare l'arresto degli spacciatori.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031