Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Reggio Calabria, chirurgo al servizio della 'ndrangheta. Sequestrati 19 milioni di euro

Reggio Calabria, chirurgo al servizio della 'ndrangheta. Sequestrati 19 milioni di euro

Ricoverava i boss della 'ndrangheta con false patologie per evitargli il carcere. E veniva ben pagato per i suoi servizi alla criminalità organizzata. Ora a Francesco Cellini, medico di Reggio Calabria, sono stati sequestrati beni per 19 milioni di euro da Guardia di Finanza e Carabinieri. Cellini è imputato per concorso esterno in associazione mafiosa nell'operazione "Sansone" condotta nel 2016 contro le cosche Condello di Reggio Calabria e Zito-Bertuca, Imerti-Buda di Villa San Giovanni. Secondo l'accusa, come medico e legale rappresentante della cooperativa Anphora che gestisce la clinica Nova Salus avrebbe ricoverato mafiosi per evitargli il carcere e curato i latitanti Pasquale e Giovanni Tegano. Il provvedimento ha riguardato quote sociali, patrimonio aziendale, rapporti finanziari della "Nova Salus s.r.l. in liquidazione", della "Nuova Anphora s.r.l.", della "Anphora Cooperativa Sociale a r.l.", compresa la clinica "Nova Salus"; due fabbricati, un terreno e conti correnti, libretti di deposito, contratti di acquisto di titoli di Stato, azioni, obbligazioni, certificati di deposito e assicurazioni.

Nel corso degli accertamenti tributari è emerso che dal 2000 una consistente parte dei redditi annualmente dichiarati dal professionista è stata erogata dal Servizio Sanitario Nazionale e che sarebbero stati indebitamente percepiti.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031