Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Maltempo, in arrivo temporali e venti forti

Maltempo, in arrivo temporali e venti forti

Avviso di avverse condizioni meteo del Dipartimento della protezione civile per temporali e venti forti in arrivo dal Nord al Centro. Allerta arancione, in particolare, su Emilia-Romagna, zone nord occidentali della Toscana e su alcuni bacini della Liguria.
Un'area di bassa pressione presente sul Mediterraneo sta infatti innescando una risalita di correnti caldo-umide verso la nostra penisola e questo determinerà, nella giornata di domani, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere temporalesco, ed una intensificazione dei venti, dapprima sulle regioni settentrionali, in estensione a parte del centro. L'allerta meteo prevede precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale sulla Liguria, in estensione durante la notte a Piemonte, Emilia-Romagna e Lombardia, e dalla tarda mattinata di domani anche a Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Dal primo mattino di domani si prevedono inoltre nevicate su Lombardia e Trentino, a quote superiori a 1200-1500 metri. L'avviso prevede infine, dalla mattinata di domani, venti forti meridionali, con raffiche fino a burrasca forte su Toscana, Umbria e Lazio, con possibili mareggiate lungo le coste. Sulla base dei fenomeni previsti, sottolinea il Dipartimento della Protezione civile, "la Regione Liguria ha innalzato, dalla mattinata di domani il livello di allerta per rischio idraulico localizzato sulle zone centrali e di levante che passa da giallo ad arancione. Allerta arancione valutata anche sull'Emilia-Romagna e sulle zone nord occidentali della Toscana. Allerta gialla confermata sui restanti settori della Liguria oltre che su alcuni bacini della Lombardia, del Piemonte, sui restanti settori della Toscana, sull'Umbria, su parte delle Marche e del Lazio. Permane infine l'allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell'Alto Piave, a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930