Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Parma, boss internazionale della droga evade dall'ospedale

Nimon Zogaj, 50 anni, trafficante internazionale di droga, evaso dall'ospedale Maggiore di Parma.
Deve scontare una condanna a 22 anni. Zogaj, prima detenuto a Saluzzo, dallo scorso dicembre era detenuto nel reparto di Ortopedia del nosocomio da cui ha fatto perdere le tracce da alcuni giorni.
Ad accorgersi della sua assenza è stata la polizia durante un controllo. Il trafficante era stato arrestato nel 2016 dopo 11 anni di latitanza. Ad acciuffarlo i carabinieri di Milano al confine tra il Montenegro e il Kosovo.
I reati contestati nel mandato di cattura internazionale emesso dal gip di Milano, infatti, si riferiscono al 1997-1998, anni in cui Zogaj era un punto di riferimento per il traffico di droga in Lombardia.
Zogaj non è nuovo a fughe. Quando capì che la situazione era diventata pericolosa scappò in Svizzera da cui però fu estradato nel 2005. Dopo un mese di carcere in Italia venne rimesso in libertà in attesa di giudizio e da allora era sparito.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2018    »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930