Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Ondata di freddo, Liguria spezzata in due per gelicidio. Ghiaccio sulla strada nuova per Cornigliano

Ondata di freddo, Liguria spezzata in due per gelicidio. Ghiaccio sulla strada nuova per Cornigliano
(bussalino)
La Liguria è stata "spezzata" in due questa notte per la chiusura delle due principali vie di collegamento tra le province della Spezia e di Genova. Tutto a causa del ghiaccio che si è formato oggi dopo le abbondanti nevicate e che ha provocato anche alcuni incidenti senza gravi conseguenze. Chiusa per diverse ore nella notte la A12. Chiusa, ancora questa mattina, anche la strada alternativa, l'Aurelia, dove un mezzo pesante è uscito di strada sul passo del Bracco e ha bloccato la carreggiata. Con l'autostrada impraticabile, nella notte tutte le auto e tutti i camion si sono incolonnati lungo l'Aurelia, in attesa della riapertura. In molti hanno trovato alloggio in strutture ricettive della zona. Decine di tir hanno sostato invece vicino ai caselli autostradali in attesa di poter riprendere la marcia. Ghiaccio anche sulla strada nuova a Cornigliano.
A Genova e sul ponente ancora vento forte.
Studenti a casa, ma scuole aperte a Genova. Per consentire l’allestimento dei seggi elettorali. Studenti e docenti, dunque, rimangono a casa: dovranno presentarsi al lavoro i dirigenti scolastici e il personale tecnico amministrativo.
È ancora allerta arancione, in Liguria, oggi, fino alle 15, sulla costa da Capo Noli a Genova e in tutto l’entroterra di Savona e di Genova. La decisione del sindaco di Genova ha generato un paio d’ore di caos, nelle scuole genovesi, perché la sua ordinanza, per oggi, non ha decretato la chiusura tout court delle scuole, ma lo stop didattico. Con docenti e studenti a casa, mentre il personale tecnico e amministrativo dovrà essere in servizio. Ed ha aspettato la sera, ovvero l’ultimo bollettino delle 18 di Arpal, per diramare le disposizioni del Coc, il Centro Operativo del Comune. Il sindaco, in fondo, avrebbe preferito garantire l’apertura delle scuole, ma le ultime proiezioni gli hanno consigliato di lasciare gli alunni a casa, proprio perché oltre alla neve “più che probabile”, dice Arpal, anche a Genova, c’è l’incognita del ghiaccio. “ Un solo grado di differenza di temperatura può provocare scenari completamente diversi”, mette in guardia Arpal.
Rfi mantiene il livello di “emergenza grave” del proprio piano operativo anche per oggi, fino alle 15. Sulla linea costiera circolerà il 55% dei treni metropolitani Voltri- Nervi e il 90% tra Sestri Levante- Savona; sulla Brignole- Arquata sono cancellati solo i treni con origine o termine corsa a Busalla. Sulla Genova- Acqui sarà operativo il 50% dei servizi, sulla Savona-Torino operativo il 60% dei servizi e tutti i regionali veloci Ventimiglia- Savona- Torino, sulla Genova- Milano confermati i regionali veloci, ma sono stati cancellati tre Intercity.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031