Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Terzo corridoio umanitario verso l'Italia, arrivati altri 150 rifugiati

Terzo corridoio umanitario verso l'Italia, arrivati altri 150 rifugiati

Roma. Nuovo corridoio umanitario per un gruppo di rifugiati dai centri di detenzione libici all’Italia. Dopo la rocambolesca evacuazione la notte scorsa, in mezzo a scontri a fuoco tra milizie, di un aereo che portava un contingente di migranti da Tripoli al Niger, gli operatori dell’Unhcr hanno portato in salvo altri 150 migranti in condizioni di particolare fragilità, tra cui bambini, donne e disabili.

Il volo è arrivato ieri a tarda sera all’aeroporto militare di Pratica di Mare.
Con questo nuovo corridoio umanitario, il terzo in Italia nel giro di poche settimane, superano i 1.000 i richiedenti asilo evacuati dall’ Unhcr dalle carceri libiche. Sono 312 quelli arrivati direttamente in Italia, gli altri in Niger in attesa di essere reinsediati in altri paesi sicuri, prevalentemente europei.
Una volta arrivati in Italia, i 150 rifugiati sono stati smistati in centri di accoglienza che sono già stati individuati e hanno dato la loro disponibilità ad ospitarli.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930