Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Addio a Giuseppe Galasso, lo storico napoletano

E' morto nella notte nella sua casa di Pozzuoli, aveva 88 anni. E' scomparso lo storico napoletano Giuseppe Galasso. Era attualmente docente di storia moderna all'università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Decine le sue pubblicazioni molte delle quali incentrate sulla storia del Mezzogiorno. E' stato deputato della Repubblica e sottosegretario, dall'83 all'87 durante il governo Craxi, del ministero dei Beni culturali.
Galasso, classe '29, è stato uno storico, giornalista (ha scritto per Il Mattino di Napoli, il Corriere della Sera, La Stampa e L'Espresso) politico e professore universitario italiano, era presidente della Società napoletana di storia patria dal 1980; membro del consiglio scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino. È stato presidente della Biennale di Venezia dal dicembre 1978 al marzo 1983 e della Società Europea di Cultura dal 1982 al 1988. Dal 1977 è stato socio dell'Accademia dei Lincei.
In una delle ultime interviste a Antonio Gnoli di Repubblica, Galasso avvertiva: "Lo studio della storia marcia insieme alla passione civile ma oggi stanno tornando forze oscure e minacciose".
[media=https://twitter.com/PieroSorr/status/962994984730447872?ref_src=twsrc^tfw]

E su Twitter Piero Sorrentino, sonduttore e autore di Zazà su Radio3 Rai, posta la foto delle code a Napoli per le lezioni di storia di Galasso tre mesi fa.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Август 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031