Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Gasdotto Tap, sassaiola e cariche della polizia al cantiere di Melendugno: feriti

Gasdotto Tap, sassaiola e cariche della polizia al cantiere di Melendugno: feriti

LECCE - Tensione alta all'alba a Melendugno, dove si sono verificati scontri tra le forze dell'ordine e manifestanti anti-Tap davanti al cantiere per la realizzazione del gasdotto. Opposte le versioni degli eventi fornite dalla Questura di Lecce e dagli attivisti.
Stando a quanto comunicato dalla polizia, alcune decine di persone, intorno alle 6.45, avrebbero effettuato una sassaiola per impedire l'ingresso di auto delle forze dell'ordine e della vigilanza privata dentro il cantiere. I manifestanti avrebbero danneggiato mezzi e la torre faro, due vigilantes sono rimasti feriti.
Completamente diversa la ricostruzione degli attivisti, due dei quali sono stati portati in ospedale: una donna di cinquanta anni e il titolare di un esercizio commerciale di Melendugno, colpito da manganellate sulla testa e sulle spalle.
Stando a quanto raccontato dagli esponenti del Comitato No Tap, alcune persone, che stavano cercando di bloccare l'ingresso dei mezzi nel cantiere ponendosi davanti, sarebbero state caricate dalle forze dell'ordine. La donna sarebbe caduta a terra e, in quei momenti concitati, sarebbero state lanciate pietre.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031