Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Firenze, tensione al presidio antagonista contro Salvini

Momenti di tensione mercoledì pomeriggio a Firenze durante la manifestazione contro il leader della Lega Matteo Salvini, organizzata dagli antagonisti fiorentini e da esponenti dei centri sociali. Il segretario del Carroccio è in città per un appuntamamento elettorale. Circa 200 persone, tra studenti, gruppi antifascisti e appartenenti all'area antagonista, hanno raggiunto piazza Duomo per il presidio non autorizzato. "Salvini not welcome, nessuno spazio a terroristi, razzisti e fascisti", la scritta su uno degli striscioni esposti durante il corteo, con la polizia che in più di un'occasione ha respinto i manifestanti.
Firenze, scontri tra polizia e manifestanti e al presidio contro Salvini
Firenze, tensione al presidio antagonista contro Salvini

Condividi
Il corteo ha tentato di raggiungere l'auditorium in via dei Cerretani, poco distante dal Duomo, dove Salvini è arrivato per presenziare a un evento pubblico a sostegno di Alberto Bagnai, lo sfidante di Renzi per la coalizione di centrodestra nel collegio uninominale del Senato Toscana 1. Ma dopo aver tentato inutilmente di superare il cordone di polizia e carabinieri, gli antagonisti fiorentini hanno dato luogo ad un corteo non autorizzato per lle vie del centro, tentando di dirigersi verso piazza della Signoria dove Giorgia Meloni aveva da poco tenuto un evento elettorale.
"Salvini not welcome", in 200 contro il leader della Lega Nord a Firenze
Durante il presidio contro il segretario della Lega Nord ci sono stati contatti tra i giovani dei centri sociali e le forze dell'ordine, che li hanno respinti. Sono stati accesi anche fumogeni e c'è stato qualche lancio di oggetti, ma non risultano feriti. Poi, desistendo da questa iniziativa, gli antagonisti hanno imboccato via Calzaioli, dirigendosi dove fino a pochi minuti prima Giorgia Meloni, leader di Fdi, era stata per una sua iniziativa. Le forze dell'ordine hanno comunque isolato i luoghi dei due appuntamenti politici, riuscendo ad evitare contatti.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Август 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031