Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Chi ? Luca Traini, l'ex candidato della Lega che ha sparato a Macerata

Si chiama Luca Traini, ha 28 anni è incensurato e risiede a Tolentino, il giovane che questa mattina ha seminato il panico per le vie di Macerata sparando colpi di pistola dalla propria auto e ferendo sei persone.
Alle elezioni del 2017, Traini era stato candidato con la Lega Nord al consiglio comunale di Corridonia, un comune di 15mila abitanti nel Maceratese, prese zero preferenze. In un manifesto elettorale, Traini appare insieme al candidato sindaco della Lega Nord per Corridonia, Luigi Baldassarri che presenta la sua nuova squadra. Si tratta della tornata elettorale del 11 giugno scorso. Nel programma, anche il "controllo degli extracomunitari".
Traini candidato, ecco il manifesto elettorale del Carroccio per Corridonia
Corridonia cittadina situata nella valle del Chienti vicina al capoluogo, è la stessa dove opera la comunità di recupero Pars dalla quale era fuggita lunedì scorso 29 gennaio Pamela Mastropietro, la 18enne romana trovata morta mercoledi 31 gennaio. Dopo il suo fermo erano circolate delle indiscrezioni di una possibile relazione di Traini con la giovane. Per ora non ci sono conferme, ma la segretaria provinciale della Lega, Maria Letizia Marino, dice: "Era innamorato di una ragazza romana tossicodipendente".
Sparatoria Macerata, la segretaria della Lega provinciale: ''Traini era innamorato di una ragazza romana tossicodipendente''
Chi ? Luca Traini, l'ex candidato della Lega che ha sparato a Macerata

Condividi
Traini, testa rasata, un metro e 80, fisico atletico, dopo gli spari e una folle corsa per le vie della città è sceso dall'auto, si è tolto il giubbotto, ha indossato una bandiera tricolore sulle spalle, salendo sui gradini del monumento a Caduti. Si è poi girato verso la piazza e, prima di essere bloccato dai carabinieri ha fatto il saluto fascista. Al momento dell'arresto ha ammesso di essere l'autore del ferimento degli immigrati.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031