Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

'Ndrangheta, 169 arresti in tutta Italia e in Germania. Anche presidente provincia Crotone

'Ndrangheta, 169 arresti in tutta Italia e in Germania. Anche presidente provincia Crotone
(lapresse)
Una holding criminale in grado di schiacciare il crotonese e asfissiare diversi laender in Germania. È questa la rete costruita nel tempo dal clan Farao-Marincola di Cirò Marina, disarticolata oggi dalla Dda di Catanzaro con una maxioperazione da 169 arresti nell'ambito della quale sono stati sequestrati beni per 50 milioni di euro.
Su richiesta del procuratore capo Nicola Gratteri, i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Crotone hanno arrestato non solo capi e gregari del clan che ha fatto di Cirò il proprio feudo, ma anche tre sindaci della zona e il presidente della provincia di Crotone, Nicodemo Parrilla. Secondo le prime indiscrezioni, tutti sarebbero accusati di aver stretto rapporti fin troppo cordiali con i Farao-Marincola, cui avrebbero garantito appalti e prebende in cambio di sostegno elettorale.
Tredici persone sono state arrestate in Germania grazie alla collaborazione della Dda catanzarese con tre diverse procure tedesche. Storicamente presenti in Baden-Württemberg, Renania Settentrionale-Vestfalia e in Sassonia, i Farao-Marincola - hanno scoperto gli investigatori - erano riusciti a strutturare un'ampia rete commerciale in grado di imporre a ristoranti e pizzerie l'acquisto di diversi prodotti del crotonese, dalla pasta per la pizza al vino di Cirò.
Ma queste non erano le uniche attività economiche dei Farao-Marincola. Dalla raccolta dei rifiuti ai servizi funebri, passando per la gestione di innumerevoli appalti pubblici, il clan aveva allungato i propri tentacoli su diversi, remunerativi settori. Di fatto - emerge dall'inchiesta - poteva contare su una vera e propria holding criminale, ramificata anche in Nord e Centro Italia, tra Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Lazio, in grado di garantire affari per milioni di euro.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031