Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Migranti, il naufragio dell'Epifania. Il bilancio si aggrava: i morti sono 64

Sembra più pesante di quanto si temesse il bilancio del naufragio dell'Epifania nel Mediterraneo. Dalle testimonianze dei superstiti, raccolte da personale dell'Oim questa mattina dopo lo sbarco a Catania, sul gommone andato a fondo erano saliti in 150. Dunque, agli 86 superstiti e ai corpi delle otto ragazze recuperati, mancherebbero 56 persone. Un numero, quello dei dispersi, che porta a 64 il numero complessivo dei morti di questo primo naufragio del 2018.
I numeri sono stati riferiti questa mattina da Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Oim. A Catania, personale della polizia salito a bordo della nave Diciotti della Guardia costiera sta ascoltando i sopravvissuti per ricostruire la dinamica del naufragio che sarebbe stato provocato dalla rottura del fondo del gommone sovraccarico.
Ieri altri 27 migranti, che viaggiavano a bordo di una piccola barca di legno, sono stati soccorsi da un rimorchiatore e trasbordati sulla nave Aquarius di Sos Mediterranee, mentre la guardia costiera libica ha intercettato w riportato indietro due gommoni con circa 200 migranti e recuperato i corpi di altre due donne.
Questa mattina una motovedetta della Guardia di finanza ha invece intercettato a 11 miglia dalle coste calabresi una barca a vela con 34 persone a bordo dirette ora a Crotone.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Январь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031