Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Bari, si fingeva turista ma era ricercato per sequestro di persona: arrestato latitante tedesco

I carabinieri di Monopoli hanno arrestato un 51enne, cittadino tedesco, in quanto colpito da mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale di Ausburg, città della Baviera. Il ricercato, ritenuto dalla magistratura tedesca personaggio pericoloso, lo scorso ottobre sarebbe responsabile di lesioni personali aggravate e sequestro di persona, fatti commessi a Merling, piccola cittadina alle porte di Monaco di Baviera, per i quali la legge tedesca prevede pene fino a 15 anni di carcere.
La cattura è avvenuta grazie allo scambio di informazioni mediante il servizio di cooperazione internazionale di polizia del ministero dell'Interno. Nello specifico i carabinieri già da tempo sulle tracce dell'uomo che da settimane si era rifugiato in Puglia presentandosi come un tipico turista del nord Europa.
Attraverso numerosi servizi di osservazione è stato possibile localizzarlo all'interno di un appartamento nel centro storico che da qualche giorno era in fase di ristrutturazione. I militari hanno deciso di fare irruzione trovando all'interno il fuggitivo assieme alla moglie.
Non si esclude che i coniugi avessero da tempo deciso di stabilirsi a Monopoli, proprio nell'appartamento che stavano ammodernando. Nel frattempo l'uomo è stato trasferito nel carcere di Bari a disposizione della Corte di Appello, in attesa di essere consegnato alle autorità tedesche.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031