Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Saluto fascista a Marzabotto, il giocatore trova un'altra squadra (e viene pure promosso)

BOLOGNA - Enrico Maria Luppi, il giocatore scaricato dal 65 Futa per il presunto saluto romano e per avere indossato la maglia della Repubblica sociale sotto a quella ufficiale nella partita giocata a novembre a Marzabotto, ha trovato un'altra squadra.
Si tratta, come informa il sito Romagna Sport, del Borgo Panigale, che gioca in Promozione, quindi due livelli sopra rispetto alla formazione precedente del Futa. L’attaccante però al momento aspetta la sentenza della procura federale e rischia, per i gesti compiuti a Marzabotto, una squalifica, anche lunga secondo alcuni.
Intanto ha trovato una nuova squadra, dopo essere stato immediatamente sospeso dalla precedente. Anche il Futa è in attesa della sentenza della procura federale. I dirigenti hanno più volte ribadito che, nel caso di un provvedimento molto pesante, per esempio una penalizzazione per responsabilità oggettivo in merito al comportamento dello stesso Luppi, avrebbero ritirato la squadra dal campionato.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2017    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031