Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Airbnb, il Comune di Milano pronto l'accordo sulla tassa di soggiorno: vale 3 milioni di euro

La giunta di Palazzo Marino ha approvato le linee di indirizzo per il protocollo di intesa tra il Comune di Milano e i gestori dei portali web del turismo, per il versamento della tassa di soggiorno. Il provvedimento apre la strada all'accordo tra l'amministrazione e il sito Airbnb, che inizierà a raccogliere il canone dagli host a lui collegati per versarla nelle casse comunali. L'operazione prevede maggiori incassi nel 2018 di circa 3 milioni di euro.
"Airbnb sarà il primo dei portali con cui stipuleremo l'accordo, ma l'obiettivo è di estendere l'intesa a quanti più portali di intermediazione possibile", ha commentato l'assessora al Turismo, Roberta Guaineri. In particolare l'accordo tra Comune di Milano e Airbnb, che avrà validità di un anno con la possibilità del rinnovo, disciplina le modalità di riscossione dell'imposta comunale, l'assunzione da parte della piattaforma web degli obblighi previsti dalla normativa vigente e del regolamento dell'imposta di soggiorno.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2017    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031