Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

San Ferdinando di Puglia, 4 migranti aggrediti in piazza: sit-in di solidariet? con sindaco e parrocchie

BARLETTA - Quattro pachistani ospiti del Centro di accoglienza straordinaria a San Ferdinando di Puglia, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, sono stati aggrediti e picchiati in strada, tra la gente che affollava la Fiera nazionale del carciofo, dopo che qualcuno aveva detto di averli visti fotografare un gruppo di minorenni. Accusa rivelatasi falsa, secondo quanto verificato dai carabinieri che hanno portato al riparo i ragazzi, due dei quali hanno avuto bisogno di essere medicati.
Per il parroco della chiesa madre, don Mimmo Marrone, si è trattato di un episodio "esecrabile e inquietante". Il sacerdote, oltre a denunciare pubblicamente l'accaduto, assieme al sindaco di San Ferdinando di Puglia, Salvatore Puttilli, alle altre parrocchie e alle associazioni di volontariato locale, ha organizzato per sabato 18 novembre alle 17,30 una veglia di preghiera e una fiaccolata con un sit-in nel luogo dell'aggressione, in piazza della Costituzione.
"In questa piazza campeggia un monumento alla Costituzione che riporta a lettere cubitali i primi 12 articoli - commenta il sacerdote - E proprio all'articolo 10 si legge: lo straniero al quale sia impedito nel suo Paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031